Insieme per crescere: “Ecco il nostro programma”

Sicurezza, cultura ambiente e una serie di proposte su misura per i giovani. Le date degli aperitivi elettorali dedicati all’incontro coi cittadini

Avarie

Si descrivono così: “Siamo 101% Cocquiesi e ne siamo orgogliosi”, e lo scrivono anche sulle magliette, diventate uno strumento virale sui social e nella vita reale, fra gli elettori che si preparano a sceglier dil nuovo simbolo.

Sono i candidati della lista “Insieme per crescere” che illustrano il loro programma elettorale, e i diversi momenti dedicati ai cittadini di Cocquio per illustrare di persona le proposte. La figura attorno alla quale gravita questa lista è il candidato sindaco Danilo Centrella.

“Una lista completamente civica, senza coalizioni con i gruppi politici che hanno gestito in questo decennio il nostro Comune – scrivono – un programma elaborato attentamente, dopo mesi di ascolto della cittadinanza: ora siamo pronti a farci conoscere e a presentare il nostro programma capillarmente in tutto il paese, e vogliamo farlo in un modo tutto nostro.
I cittadini potranno incontrarci non solo nei nostri stand (saremo infatti presenti sabato 14 maggio al Centro Commerciale di Cocquio e domenica 15 maggio alla manifestazione “Strade da Vivere”, per citare solo le prime due date) ma sono invitati anche ai nostri“Aperitivi Elettorali”, organizzati in ogni frazione del Comune: 13 maggio alle ore 19.00 ristorante “La Purtascia” a Sant’Andrea; 19 maggio alle ore 19.00 al ristorante Fra. Mar. Tina a Cocquio; 1 giugno alle ore 19.00 al ristorante della Piazza a Caldana”.
Il programma è realizzato per punti tematici. Ecco come lo descrivono candidati.
“Cocquio Trevisago è formato da diverse frazioni, tutte con uguale potenzialità e bellezza e tutte da valorizzare: il nostro impegno sarà quindi costante e distribuito al servizio di ogni frazione. Per una Cocquio Trevisago…
Più ecologica: promuovendo il recupero dei centri storici del nostro Comune, riqualificando il Parco Comunale, favorendo una vita sana e a contatto con la natura, con gruppi di cammino (come “Speedy Cocquio”) e con il nuovo progetto “Green Energy” rivolto ai gruppi di ciclisti dilettanti.
Più informata: puntando a una comunicazione più trasparente tra Comune e cittadini, non solo reintroducendo un periodico cartaceo di informazione sull’attività amministrativa del Comune, ma anche rendendo il Sito internet del Comune più accessibile e più facilmente consultabile, permettendo pagamenti on line e informazioni dirette con gli utenti
Più operosa: valorizzando le già presenti Associazioni, Enti, Fondazioni, Circoli: il Comune sarà un punto di riferimento attivo per questo grande serbatoio di potenzialità e un Consigliere sarà specificamente delegato ai rapporti con queste importanti realtà.
Più colta: desideriamo valorizzare la biblioteca, un luogo dove ospiteremo corsi ludico-didattici per bambini e adulti, ma anche gruppi di lettura e incontri con scrittori e artisti;
valorizzeremo il teatro di Caldana, istituendo un calendario stagionale che preveda spettacoli di musica, danza e teatro e che soddisfi i gusti di tutti.
Più disponibile verso i meno fortunati: con sostegno concreto alle famiglie in difficoltà, offrendo un contributo economico alle famiglie per la frequenza ai Servizi di scuola dell’Infanzia, asilo nido, mensa e trasporto scolastico; con interventi educativi per ragazzi disabili sia in ambiente scolastico che famigliare; e ancora: verrà istituito un
servizio di assistenza infermieristica per anziani e disabili, e verrà acquistato un nuovo automezzo per il trasporto di anziani e disabili attrezzato per l’uso di carrozzine
Più sicura: potenziando la vigilanza del territorio, anche con la collaborazione dei cittadini, attivando la sorveglianza di vicinato (programma “Controllo del territorio”), e incrementando il telecontrollo attraverso l’installazione di telecamere, nonché dissuasori di velocita’ nei punti di maggior pericolo”.
Un parte specifica del programma è dedicata ai più giovani.
“Abbiamo inoltre pensato ad una Cocquio a misura di bambini e ragazzi, con un programma specifico a loro dedicato: vogliamo riqualificare l’attuale Parco Comunale, migliorandone pulizia e vigilanza e realizzando una nuova area giochi e uno spazio ricreativo dedicato alle famiglie; attiveremo il progetto “I walk to school”: per raggiungere la scuola a piedi, con l’aiuto di volontari, in un modo più sano ed ecologico; istituiremo il “Consiglio Comunale dei Ragazzi”, per creare una vivace collaborazione tra i bambini e l’Amministrazione Comunale; per i ragazzi più grandi attiveremo la “Consulta Giovani”, finalizzata all’elaborazione di iniziative e proposte di aggregazione giovanile anche in collaborazione con le realta’ educative già presenti sul territorio (scuola, parrocchia e associazioni di volontariato)”.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Maggio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.