Auto che volano e aerei in tangenziale, l’agosto di chi è rimasto

Ci lasciamo alle spalle il 2016 con tante notizie piccole e grandi che hanno caratterizzato la nostra provincia. Ecco quelle più lette dai lettori nel mese di agosto

aereo orio al serio

L’agosto del 2016, mentre molti erano in ferie, si è aperto con una notizia terribile per il paese di Jerago con Orago risvegliatosi la mattina del 5 dicembre con la scoperta dell’omicidio di Claudio Silvestri, da tutti conosciuto come “Ozzo”, ritrovato senza vita in casa vittima di strangolamento. Il responsabile sarà arrestato alcuni giorni dopo. (LEGGI QUI)

Un’altra brutta storia di cronaca ha visto protagonista, suo malgrado, una donna di 30 anni in servizio in una comunità di minori di Busto Arsizio: la vicenda è emersa in agosto e ha turbato l’estate dei varesini ma fa riferimento ad una notte del marzo precedente. L’hanno picchiata con un bastone, hanno tentato di violentarla, l’hanno palpeggiata pesantemente, minacciata con un coltello e le hanno gettato l’urina in faccia. Colpevoli 4 ragazzi, tutti italiani, della struttura. (LEGGI QUI)

Sempre ad agosto un’altra tragedia di enormi proporzioni ha colpito tutto il Paese. Si tratta del terremoto che ha colpito in particolare i comuni di Arquata del Tronto, Pescara del Tronto, Accumoli e Amatrice. Il bilancio è stato di 299 vittime e nella tragedia si è comunque vista la commovente gara di solidarietà da ogni angolo d’Italia, anche in provincia di Varese. (LEGGI QUI).

Ad Olgiate Olona hanno fatto molto scalpore due agenti della polizia locale che sono stati ripresi mentre hanno rotto il vetro di una macchina parcheggiata al centro commerciale per liberare il cane che si trovava all’interno, sotto al sole. Salvato l’animale la padrona è stata multata con 150 euro. (LEGGI QUI)

Clamoroso, invece, l’incidente avvenuto in ‘autostrada quando un’utilitaria ha sfondato la rete di recinzione del cavalcavia ed è atterrata sulla carreggiata sottostante. Miracolosamente si sono registrati solo ferite lievi per i due giovani a bordo. (LEGGI QUI)

Mai clamoroso quando l’incidente avvenuto ad Orio Al Serio quando un aereo cargo è uscito dalla pista ed è finito in tangenziale tra lo sgomento degli automobilisti. (LEGGI QUI)

L’incubo per chi ha paura di vespe e calabroni si è concretizzato a Cuveglio dove un uomo è morto per una puntura di calabrone. La vittima si chiamava Edoardo Negrisolo ma in paese era conosciuto come Piri. (LEGGI QUI)

E per chi non è andato in ferie pensando di godersi il periodo di ferragosto in tranquillità ci ha pensato il nubifragio del 16 agosto quando è caduta nel basso varesotto una straordinaria grandinata che ha imbiancato le strade come un tempo faceva la neve. (LEGGI QUI)

Chiudono la lista degli avvenimenti di questo mese il topo avvistato in sala d’attesa in ospedale. (LEGGI QUI)

E la nostra guida per l’estate in provincia di Varese che pare essere piaciuta molto ai nostri lettori. (LEGGI QUI)

Altre notizie che hanno suscitato l’attenzione dei lettori nel gennaio del 2016
L’incendio ai mulini della Whirlpool (LEGGI QUI)
Botte e insulti a quattro poliziotti in borghese (LEGGI QUI)
Muore in Salento in u incidente u turista di Cardano al Campo (LEGGI QUI)
Un 29enne di Besnate è morto affogato tra le acque del Lago Maggiore (LEGGI QUI)
Disavventura in mare per tre turisti varesini (LEGGI QUI)
Arrestato giovane siriano residente a Varese (LEGGI QUI)

di tomaso.bassani@varesenews.it
Pubblicato il 27 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore