Contusione per Zazzi: scongiurati danni più gravi

Il giovane centrocampista ha iniziato le terapie: non comunicati i tempi di recupero

Varese - Chieri 0-2

Notizie relativamente positive quelle che provengono dall’infermeria del Varese, dove si trepidava per le condizioni di Federico Zazzi. Il regista biancorosso era uscito in barella dopo un quarto d’ora della partita (poi perso) contro il Chieri a causa di un forte colpo al ginocchio.

Oggi la società del presidente Ciavarrella ha comunicato il responso delle analisi a cui Zazzi si è sottoposto in questi dieci giorni. Il giovane centrocampista ha riportato una forte contusione a un ginocchio ma non la temuta rottura del legamento collaterale, la peggiore tra le ipotesi che si erano fatte al momento dell’infortunio.

I sanitari restano cauti per quanto riguarda i tempi di recupero, ma nel frattempo Zazzi ha iniziato le terapie. Il regista resterà quindi – presumibilmente – a riposo nelle ultime partite del 2016 (ne mancano tre prima della pausa, quelle che concluderanno il girone di andata) per poi tornare in campo con l’anno nuovo.

 

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 06 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore