Derby al Varese favorito, ma il Malpensa esce a testa alta

I biancorossi vincono 30-15 e confermano la vetta della poule: applausi anche ai gallaratesi in partita per quasi tutta la gara

stadio delle “Azalee” di Gallarate.  Rugby Varese, e una delle ultime nate – i padroni di casa del Malpensa Rugby –

I risultati della scorsa settimana hanno di fatto decretato i verdetti della prima fase nel girone C del campionato di rugby di Serie C, con il Varese che andrà a giocare nella Poule Promozione e il Malpensa nella Poule Salvezza.

Galleria fotografica

Rugby: Varese - Malpensa 30-15 4 di 15

Le premesse vedevano la squadra di Galante e Donoghue nettamente favorita nel derby giocato domenica pomeriggio al Levi di Giubiano: il Varese ha vinto, ma i gallaratesi hanno giocato molto bene sia in attacco che in difesa, sono passati in vantaggio in più occasioni e sono rimasti in partita fino a pochi minuti dal termine.

Pronti-via e all’8′ il Malpensa, su azione insistita, ha segnato con Riccardo Legnani la meta del vantaggio che trasformata da Gianluca Cassia ha portato gli ospiti sul 7-0. Il Varese, tre minuti dopo è pervenuto al pareggio grazie a una meta di Federico Bianchi trasformata da Christin Affri. Al 20′ i biancorossi, in meta con Gian Paolo Sessarego, si sono portati in vantaggio 12 a 7 ma il vantaggio è durato poco: al 23′ infatti Cassia con un piazzato ha regalato il -2 ai gallaratesi che al 27′ hanno segnato una meta con Pietro Mandelli e trovato il nuovo vantaggio: 15 a 12 il punteggio per la squadra di Brega e Pennestrì.
Immediata però la replica dei padroni di casa: Roberto De Cecilia ha marcato la terza meta varesina ribaltando nuovamente la situazione in favore del Varese, avanti di sole due lunghezze. Nei minuti successivi non è successo nulla di rilevante e le squadre sono giunte all’intervallo sul 17-15 per biancorossi.

Al 3′ del secondo tempo, Affri ha subito centrato il piazzato del 20 a 15 per Varese che all’8′ ha allungato ulteriormente (27-15) grazie alla meta di Giordano Taverna trasformata dallo stesso Affri che al 16′ ha trovato il drop del 30 a 15 arrivato dopo una lunga manovra offensiva dei biancorossi.
Nella restante parte di gara, il Varese impreciso e arruffone, ha sprecato svariate occasioni nelle quali il Malpensa si è difeso in modo impeccabile.
Da rivedere quindi gli automatismi in casa biancorossa mentre i gallaratesi sono sulla buona strada e il recupero dei big, capitan Casnaghi su tutti, è un toccasana in attesa della poule salvezza.

Ora mancano solo due giornate al termine della prima fase: nel prossimo turno in programma il 18 dicembre, il Varese andrà a Sorico per affrontare il Delebio, mentre il Malpensa giocherà a Gallarate contro l’Amatori & Union, la seconda forza del girone.

Rugby Varese – Malpensa Rugby 30-15 (19-17)

Varese: R. De Cecilia, F. Bianchi, Taverna, S. Sessarego, Rizzotto, Affri, Padula, G.P. Sessarego, Djoukouehi (Bobbato), L. De Cecilia (Castiglioni), Contardi, Spiteri (Borello) (Lacchè), Maletti, Gulisano (Lahwaidi), Bosoni (c.) (De Bortoli). Non entrato Allegra. Allenatori: Galante e Donoghue.
Malpensa: Mandelli, Panigoni (Berra), Marrazza, Diserò (Airoldi), Cassia, Cattaneo, Legnani (Tomasoni), Casnaghi (c.), Schuitemaker (Bidorini), Albini (Panizzolo), Gagliostro, Formica (Brancone), Masiero, Giarola (Crimi), Altomare. Allenatori: Brega e Pennestrì.
Note: Arbitro: Daniel Romascu. Cartellini gialli a Mandelli e Altomare del Malpensa.

Risultati 8a giornata Serie C1 Girone C Poule 1: Varese-Malpensa 30-15, Chicken Rozzano-Amatori & Union Milano 11-28, Cadetti del Cus Milano-Delebio 10-40.
Classifica: Varese 36, Amatori & Union Milano 30, Delebio 18, Chicken Rozzano, Cad del Cus Milano 14, Malpensa 1.

di
Pubblicato il 13 dicembre 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Rugby: Varese - Malpensa 30-15 4 di 15

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore