Nasce Valcuvia Soccorso, due ambulanze per la valle

Alla fine di gennaio sarà attivo il nuovo servizio trasporto anziani e infermi «ma puntiamo ad essere postazione 118». Soddisfazione dell’amministrazione comunale: «Siamo centro di servizi»

Valcuvia Soccorso, nuova realtà di Cuveglio

L’imprenditore varesino Ugo Bramati sarebbe fiero della nipote, Silvia Pucci, che alla sua memoria ha dedicato un progetto di assistenza diventato realtà: si chiama Valcuvia Soccorso e dalla fine di gennaio sarà in prima linea per aiutare gli altri.

Galleria fotografica

Valcuvia Soccorso, nuova realtà di Cuveglio 4 di 16

Dal ricordo di un uomo amato e molto conosciuto nasce quindi un progetto di trasporto e assistenza anziani, disabili o di pazienti che necessitano di ricovero per esami, ma che prossimamente punta a diventare un polo di valle per il soccorso di emergenza-urgenza 118.

Ne parla con entusiasmo Elisabetta Calzolari, che ha fondato assieme ad un’altra ventina di volontari questa realtà non più tardi di una settimana fa e che presto verrà iscritta nel registro delle Onlus.

Valcuvia Soccorso, nuova realtà di Cuveglio

«Siamo già tutti accreditati 118 (si tratta di una qualifica particolare per poter operare in ambito di soccorso urgente nda) e abbiamo già due ambulanze allestite e uno “Scudo” per il trasporto disabili – spiega Elisabetta (nella foto sotto) – e siamo certi di riuscire ad aprire la sede fra la fine di gennaio e i primi di febbraio. Abbiamo bussato a molte porte di altrettante amministrazioni, ma in Cuveglio abbiamo trovato grande collaborazione ed entusiasmo per il nostro progetto».

Il nuovo gruppo di soccorritori ha trovato casa in una struttura di proprietà comunale di via Papa Giovanni XXIII, nei pressi del polo scolastico e a pochissima distanza con l’imbocco della strada statale 394: in questi giorni si stanno risistemando i locali con imbiancature e lavori di logistica, ma il grosso è fatto.

Si tratta di un punto strategico da cui in pochi minuti è possibile raggiungere diversi paesi della Valle, in particolare tutto il bacino dei comuni di fondovalle, ma soprattutto i centri sulle prime alture: Comacchio, Azzio, Orino, e fino a Castello Cabiaglio, oltre che Duno e Arcumeggia. Questo in un’ottica di emergenza-urgenza che vede impiegate per il servizio 118 su quest’area le ambulanza della Croce Rossa Italiana stazionate a Gavirate e a Cittiglio e quelle dell’Sos di Cunardo.

Valcuvia Soccorso, nuova realtà di Cuveglio

Ma per il momento, come si accennava, il servizio sarà dedicato al solo trasporto “secondario” quindi, per intenderci, non con la sirena: potranno servirsene le numerose case di riposo della zona, le associazioni e i cittadini che necessitano trasporto di persone allettate per ricoveri o esami.

«Con questo accordo con Valcuvia Soccorso confermiamo la vocazione di Cuveglio a centro di servizi di valle – commenta con soddisfazione il sindaco Giorgio Piccolo (al centro nella foto sopra) – . Questo polo che nasce in paese è importante perché punto baricentrico ed equidistante da Luino e Cittiglio: è sicuramente un presidio preziosissimo in più che accogliamo molto volentieri».

Dall’associazione già si lanciano messaggi di collaborazione per le altre realtà presenti sul territorio per fare rete e dare una mano in merito ad attività didattiche, di formazione, prevenzione e sensibilizzazione sul tema del soccorso e dell’assistenza; nello statuto è prevista anche una componente giovanile.

Il Comune ha già approvato con delibera di giunta una convenzione che a fronte del comodato della struttura vede come contropartita una serie di servizi che Valcuvia Soccorso offrirà sul territorio: dall’assistenza alle manifestazioni sportive al trasporto disabili richiesti dall’amministrazione. La convenzione, come conferma il vicesindaco e assessore ai servizi sociali Marco Luca Boncvicini (a sinistra nella foto sopra) ha durata di tre anni e l’associazione si farà carico dei costi relativi alle utenze attivate.

LA PAGINA FACEBOOK

di andrea.camurani@varesenews.it
Pubblicato il 22 dicembre 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Valcuvia Soccorso, nuova realtà di Cuveglio 4 di 16

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore