Tutti i soggetti del Molina

Tutti i soggetti chiamati in causa, direttamente o indirettamente, da Campiotti per la gestione degli ultimi dieci anni della Fondazione Molina

Molina foto nuove

Sono tante le personalità coinvolte a vario titolo nella vita amministrativa, politica, legale e finanziaria del Molina negli ultimi dieci anni.

Sabato si è tenuta una lunga conferenza stampa al collegio De Filippi. Un’ora e mezza con protagonista Christian Campiotti, presidente commissariato della Fondazione Molina, i suoi legali e alcuni giornalisti. Molti di quei soggetti sono stati citati nella lunga diretta video che potete vedere qui sotto.

AMMINISTRATORI DEL MOLINA

Mario Carletti, presidente dal febbraio 2004 al novembre 2009. Nominato dall’allora sindaco Aldo Fumagalli.

Guido Ermolli, presidente dal novembre 2009 a al febbraio 2015. Nominato dall’allora sindaco Fontana.

Christian Campiotti, presidente dal febbraio 2015, nominato dal sindaco Fontana. Commissariato con tutto il CdA nel novembre 2016.

Ultimo CdA coinvolto nelle vicende che hanno portato al commissariamento. Leandro Ungaro, Enzo Cantoni, Alberto Aimetti e, indicato dalla curia, Don Mauro Barlassina parroco di Masnago e sacerdote autorevole e molto stimato si è dimesso dal consiglio di amministrazione del Molina, non si è trattato di un normale avvicendamento. Don Mauro è stato sostituito con don Marco Casale. Le nomine politiche sono state effettuate dal sindaco Fontana. Ungaro è stato espulso da Forza Italia, Cantoni e Aimetti dalla Lega Nord.

I POLITICI

Aldo Fumagalli, sindaco di Varese ed ex presidente del Molina.

Attilio Fontana, sindaco di Varese dal 2006 al 2015.

Raffaele Cattaneo, presidente del Consiglio regionale della Lombardia. È stato il primo a parlare del prestito che il Molina aveva concesso a Rete55.

Roberto Maroni, presidente della Regione Lombardia, ha commissariato il Molina.

Alessandro Alfieri, Emanuele Monti, Luca Marsico, Paola Macchi i consiglieri regionali che stanno seguendo da tempo la vicenda del Molina su cui è intervenuta anche la commissione sanità della regione.

Davide Galimberti, sindaco del comune di Varese dal giugno 2016. Non ha per ora avuto alcun ruolo nella vicenda salvo segnalare alle autorità competenti alcune azioni su appalti del Molina.

Fabrizio Mirabelli, consigliere comunale, da sempre impegnato per la trasparenza della gestione. Aveva chiesto un’audizione del presidente Campiotti in Consiglio comunale.

Enrico Angelini, Mauro Morello, assessore ai servizi sociale e vice sindaco nella giunta Fontana. Entrambi aderenti alla Lega civica di cui fa parte anche Campiotti.

Mauro Gregori e Andrea Bortuluzzi, consiglieri comunali della lista Galimberti furono protagonisti di una visita al Molina dopo il rifiuto di Campiotti di andare in consiglio comunale.  Bortoluzzi si è dimesso dal consiglio.

Stefano Malerba, presidente del Consiglio comunale di Varese e candidato della lista civica. Non ha mai preso posizione sulla richiesta di audizione del presidente Campiotti.

DIRIGENTI ATS INSUBRIA

Paola Lattuada, direttore generale ATS Insubria che ha il compito di vigilanza e controllo sulle persone giuridiche di diritto privato che operano nell’ambito socio sanitario. Ha preso parte all’audizione della commissione sanità della Regione.

Lucas Maria Gutierrez, direttore sociosanitario della ATS.

CONSULENTI E DIPENDENTI MOLINA

Enrico Bigli, consulente finanziario esterno. Molto noto e stimato nel mondo bancario cittadino, percepiva solo un rimborso spese di 3000 euro annui. Ha gestito parte del patrimonio durante le presidenze di Carletti ed Ermolli. Qui la sua intervista in cui spiega le ragioni del suo lavoro.

Pietro Della Ragione, assunto dal presidente Campiotti per le questioni finanziarie dell’ente.

I PRESTITI E ALTRE OPERAZIONI

Lorenzo Airoldi, ammistratore della Rete55 evolution che ha ricevuto un prestito di 450.000 euro dalla Fondazione Molina. Qui la ricostruzione di tutta la storia.

Luca Galli e Carlo Vimercati, consiglieri di amministrazione della Mata Spa ai tempi del prestito concesso alla loro società dalla Fondazione Molina. Luca Galli, presidente della Fondazione comunitaria del Varesotto si è dimesso dal consiglio di amministrazione della Mata alcuni mesi dopo il prestito.

Ubi banca con polizza Aviva di 500.000 euro che è emerso durante una audizione in commissione sanità e poi nella conferenza stampa di Campiotti.

IL COMMISSARIO

Carmine Pallino, noto commercialista milanese nominato in novembre da Maroni quale commissario straordinario della Fondazione.

LA DIRETTA della conferenza stampa di sabato

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 06 Febbraio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.