Van De Sfroos lancia il concertone: “Io metto la musica, voi riempite San Siro”

Il cantautore laghee al condominio si racconta in vista della data del 9 giugno a San Siro e incanta il pubblico con la sua chitarra

davide van de sfroos teatro condominio 2017

Davide Van De Sfroos incanta con le sue fiabe il pubblico del Condominio. Ai firmacopie di Fedez e J Ax , ieri sera (sabato) ha contrapposto uno showcase fatto di canzoni e pubblico seduto comodamente sulle poltrone del teatro, rendendo anche la promozione del concerto di San Siro una piccola perla di amore verso la musica ma, ancora di più, per il lavoro che ha scelto di fare.

La musica (da oltre 20 anni) prima di tutto, qualche domanda da parte dei giornalisti delle testate locali e la presentazione del musicologo Aldo Pedron hanno scandito le due ore dedicate a Gallarate e ai suoi fan. Davide ha raccontato le sensazioni che lo stanno attraversando in vista della data del 9 giugno sul prato di un tempio del calcio e anche della musica.

«Sarà come bere un bicchiere di vino con tutti i fan di questa musica in una volta sola – racconta dopo Pulenta e  galina fregia  – lo stadio non lo riempio io ma le persone. Sarà solo merito loro». Nelle sue parole ricorrono termini come “terra” e “acqua” per definire il territorio, “folk” e “blues” come cifra stilistica della sua musica, «un fango creativo» che parte dagli elementi semplici della cultura popolare. Van De Sfroos ha definito la sua musica come «frutto dell’amore per le lingue, per la loro diversità e le loro peculiarità. Questo ho sempre portato a casa dai miei viaggi».

Altre tre canzoni scaldano il pubblico che apprezza e subito concede una battuta su come ha vissuto i cambiamenti nel modo di comunicare la propria musica e farla arrivare al pubblico:«Dobbiamo capire i cambiamenti, ad esempio ho creato l’app Van De Sfroos (che ha già ottenuto 4 mila download, ndr) che contiene tutta la mia discografia, il nuovo brano Padre Mazinga e altri contenuti speciali. Da giovane chiamavo la fidanzata col telefono a gettoni e oggi i miei figli usano whatsapp ed è proprio grazie alla rete che la mia musica trova canali per farsi conoscere, come sapete non sono abbastanza radiofonico».

Prima di lasciarsi andare con i fan e i classici come Akuaduulza, New Orleans e un bis per non lasciare nessun amaro in bocca alle centinaia di persone presenti in sala, una piccola fan ha estratto i due biglietti omaggio tra i presenti che potranno così assistere ad un evento fondamentale per chi conosce almeno una sua canzone.

Varesenews vi porta al concerto di Davide Van De Sfroos con la curiera.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Aprile 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.