Spazzamento strade, il Comune sperimenta un nuovo servizio

Ecco le strade dove non bisognerà parcheggiare per permettere le attività di pulizia. Il periodo di prova proseguirà fino alla fine dell’estate

aspiratore

Non posteggiare in determinati giorni e in determinate fasce orarie nelle vie dove passerà la spazzatrice meccanica. Il risultato sarà immediato: vie “tirate a lucido”, anche nelle porzioni di strada difficili, se non impossibili, da raggiungere con le spazzole rotanti e i getti d’acqua.

È il messaggio lanciato da Comune di Gallarate che ha annunciato la sperimentazione di un nuovo servizio di pulizia delle strade. «Partiremo con una sperimentazioni in tre strade», spiega l’assessore ai Lavori pubblici Sandro Rech. «Abbiamo scelto questo periodo dell’anno per recare il minore disturbo possibile alla cittadinanza. Il periodo di prova proseguirà fino alla fine dell’estate e poi valuteremo a quali altre zone della città si potrà allargare il servizio».

La spazzatrice, una Dulevo aspirante, entrerà in azione il lunedì dalle 6 alle 9 (a partire dal 23 luglio) in via Palestro lato sud, nel tratto di strada compreso tra via Marsala e via Novara, e in via Don Sommariva, nel tratto tra la via Torino e via Matteotti. Il mercoledì, invece, l’intervento di pulizia degli addetti di Aemme linea ambiente è previsto a partire dal 19 luglio in via Tommaseo (lato sud) dalle 6 alle 10.

«Nelle prime settimane della sperimentazione – prosegue l’esponente della giunta di centrodestra -, non rimuoveremo i mezzi posteggiati nonostante il divieto, ci limiteremo a lasciare un avviso. Vogliamo che i gallaratesi si abituino gradualmente a questo sistema, adottato in tutte le grandi città e ora anche in alcuni centri del Varesotto».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Luglio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.