Quantcast

“Tosi&Tosi”: due scuole e il podio più alto

Gli studenti del liceo e dell'istituto tecnico si sono aggiudicati il torneo internazionale di frisbee che si è svolto in Germania

Squadra di frisbee dell'ite e del liceo Tosi

Un nome, una medaglia. Il matrimonio tra i due Tosi di Busto Arsizio ha prodotto nuovi ottimi risultati. La squadra di frisbee composta da studenti dell’istituto internazionale e dello scientifico si è aggiudicata il titolo di campione internazionale nelle gare che si sono svolte dal 18 al 22 settembre a Ostbevern in Germania.

I campioni sono Valentina Belvisi, Silvia Mungai, Nicolò Schienato, Lorenzo Busson e Samuele Rossi, atleti della scuola di Viale Stelvio, accompagnati dalla professoressa Valeria Spinelli, e i liceali Christian Colombo, Gabriele Maria Piraneo, Matteo Sintoni e Carolina Righi Ricco, accompagnati dal prof. Maurizio Moscheni.

Il gruppo di studenti, allenati dal prof. Maurizio Moscheni,  si è distinto dall’inizio del torneo, concludendo la fase di qualificazione al primo posto con tre vittorie ed un pareggio di 4 a 4 con la scuola Ceca in netta crescita rispetto all’inizio della manifestazione.

Le fasi finali hanno confermato le due migliori formazioni, il TOSI&TOSI per l’Italia e il BISKUPSKE GYMNAZIUM per la Repubblica Ceca che si sono giocate il podio dorato sull’ampio campo verde di 80×30.

La competizione, organizzato dal Gymnasium Johanneum, si inserisce in un progetto internazionale che intende diffondere gli sport minori e promuovere una competizione sportiva all’insegna del fair play.

Oltre all’Italia, hanno partecipato al torneo le scuole di Germania, Olanda, Slovenia e Repubblica Ceca

Per la formazione “congiunta” si trattava della terza partecipazione, affermano le due dirigenti Patrizia Iotti (Liceo Tosi) e Nadia Cattaneo (ITE Tosi): « Lo scorso anno la competizione è stata dedicata all’headball e il torneo internazionale è stato organizzato e ospitato dalle nostre scuole; nel 2015 L’ITE Enrico Tosi e il Liceo Scientifico Arturo Tosi hanno rappresentato l’Italia al torneo internazionale di football 3vs3 che si è svolto a Lubiana. L’evento sportivo è occasione per una scambio culturale e linguistico. Gli atleti e i docenti, infatti, sono ospitati dalle famiglie della scuola organizzatrice; le partite sono intervallate da visite a luoghi e città importanti della nazione della squadra ospitante; la lingua di comunicazione è l’inglese. Un’opportunità che nasce con lo sport e si trasforma in relazioni e amicizie che durano nel tempo Una modalità innovativa di fare e di essere scuola fuori scuola. A Busto Arsizio e nel mondo. Complimenti ai nostri campioni e ai loro allenatori!»

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 settembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore