Fondazione comunitaria del Varesotto: erogati oltre un milione e mezzo di euro

Con i bandi 2017 introdotta una novità: gli enti che beneficiano dei contributi dovranno avviare attività di raccolta fondi per testimoniare la condivisione comunitaria dei progetti

Avarie

Oltre un milione e mezzo di euro per sostenere quasi 250 progetti finanziati da cinque bandi.

La Fondazione Comunitaria del Varesotto onlus, ha reso noti i dati relativi ai bandi 2017. Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione presieduto da Maurizio Ampollini, ha deliberato contributi per  1.567.500 euro, relativi a 247 progetti nell’ambito dei cinque bandi 2017 sostenuti dai fondi territoriali di Fondazione Cariplo.

“In realtà – spiega la Fondazione – a fronte dell’importo deliberato sono pervenute 261 richieste di contributo per un importo complessivo di oltre 2.400.000 euro e per costi degli investimenti di oltre 5.400.000 euro ai quali vanno aggiunti il valore delle attività dei Volontari e dei beni e servizi forniti da terzi alle Organizzazioni beneficiarie”.

Nel dettaglio sono stati deliberati contributi così suddivisi:

Bando n. 1/2017 – Assistenza sociale: ammessi 64 progetti per un importo di 618.500 euro
Bando n. 2/2017 – Arte e cultura: ammessi 77 progetti  per un importo di 503.000 euro
Bando n. 3/2017 – Educare con gli Oratori: ammessi 19 progetti  per un importo di 105.000 euro
Bando n. 4/2017 – Altre finalità: ammessi 52 progetti  per un importo di  282.000 euro
Bando n. 5/2017 – Micro erogazioni: 35 progetti  per un importo di 59.000 euro

I progetti sono stati presentati da organizzazioni operanti in tutti i dodici distretti della provincia di Varese ed hanno riguardato sostanzialmente tutte le finalità e i settori previsti dallo statuto della Fondazione.

La Fondazione Comunitaria del Varesotto onlus nei suoi sedici anni di attività operativa ha raggiunto un patrimonio di quasi 19 milioni di euro. L’importo complessivo dei flussi di contributi canalizzati a favore di organizzazioni ed enti no profit del territorio, dal 2002 al 2017, è stato di oltre 49,5 milioni di euro per quasi 2.500 progetti che determinano una media annuale di oltre 3 milioni di euro, considerati anche gli stanziamenti effettuati sotto forma di patrocini, “fuori bando”, borse di studio, di ricerca e specializzazione medica, progetti speciali con fondi della Fondazione Comunitaria derivanti dalla gestione del proprio patrimonio.

“Rispetto agli anni precedenti – spiega una nota della Fondazione – è da mettere in evidenza che fra le caratteristiche dei Bandi 2017 è prevista, da parte delle organizzazioni beneficiarie, un’attività per suscitare donazioni di altri soggetti pubblici o privati in “conto progetto” pari ad almeno il 10% del contributo pre-assegnato dalla Fondazione. Tali donazioni confermeranno la condivisione, da parte della Comunità, delle finalità di ogni progetto e saranno ad esso destinate”.

Il contributo della Fondazione diverrà definitivo al raggiungimento dell’importo richiesto entro il termine della campagna di raccolta donazioni in “conto progetto” e sarà erogato al termine della realizzazione del progetto previa rendicontazione del costo sostenuto.

I risultati dei Bandi sono pubblicati sul sito web della Fondazione; le organizzazioni interessate vengono informate dell’assegnazione dei contributi mediante specifica comunicazione.

di
Pubblicato il 27 ottobre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore