Uyba, fatica premiata: vittoria da due punti a Firenze

Busto consolida il quarto posto in classifica vincendo 2-3 il posticipo contro Il Bisonte. L'ingresso di Dall'Igna e Piani nel terzo set lascia il segno sulla partita

uyba pallavolo vittoria beatrice berti

Partita ricca di alti e bassi quella giocata al Mandela Forum di Firenze dalle Farfalle della Unet E-Work Busto Arsizio: al termine di un’altra maratona le biancorosse vincono al tie-break (25-14, 16-25, 22-25, 25-23, 11-15) e consolidano il quarto posto in classifica, pur dovendo sudare forse più del previsto contro le toscane. Dopo un primo set nel quale, di fatto, non sono mai entrate in campo, le ragazze di Mencarelli trovano il vantaggio vincendo il secondo e il terzo ma sono costrette al tie-break perdendo per un soffio il quarto parziale. Proprio nel terzo set, l’ingresso in campo di Dall’Igna su Orro e soprattutto quello di Piani su Diouf, danno una scossa alla gara.
Foto: Beatrice Berti (G. Alemani/Volleybusto)

Top scorer nella metà biancorossa è Bartsch con 15 punti, seguita da Piani con 12; buona prova al centro di Stufi che attacca con il 43% e colleziona anche un tris di muri. Dall’altra parte del campo invece in evidenza Tapp con 20 punti, 7 a muro; doppia cifra anche per Sorokaite 17 (4 a muri, 2 ace), Santana 15, Tirozzi 13 (2 ace).

Ora la Unet-E Work dovrà già iniziare a preparare la prossima partita di domenica 3 dicembre alle ore 17 tra le mura amiche del Palayamamay: di fronte ci sarà Pesaro (formazione dove militano le ex Aelbrecht e Ghilardi), attualmente quinte in classifica, a -5 dalle bustocche. Uno scontro diretto per confermarsi nel club delle grandi della Serie A1.

LA PARTITA

Mencarelli schiera in campo Orro in regia, Diouf opposto, Bartsch e Gennari in attacco, Stufi e Berti al centro, il libero titolare è ovviamente Spirito.
Il primo set inizia bene per le padrone di casa, con Santana che mette a segno i primi due punti (2-1). Diouf cerca di rispondere ma le lacune della ricezione biancorossa concedono al Bisonte due ace consecutivi (con Bechis prima e Sorokaite poi). Le toscane scappano a +10 (18-8), mentre Busto non riesce a reagire; il set si chiude 25-14 non senza sorpresa per il brutto approccio della Unet.
Nel secondo parziale Stufi e compagne entrano in campo con un atteggiamento diverso. Inizio equilibrato con le due formazioni che si trovano spalla a spalla nei primi scambi (6-6); le biancorosse però trovano il vantaggio e la fiducia sull’11-13 e volano subito dopo sul 13-18 grazie agli attacchi di Bartsch. Il 16-25 finale riporta la situazione dei set in parità e dà l’inerzia del match alle ospiti.

La terza frazione inizia però con il vantaggio per 3-1 per Il bisonte ma le bustocche non si lasciano impressionare e recuperano presto lo svantaggio. Dopo il nuovo spunto toscano però, sul 14-10, Mencarelli prova a cambiare al diagonale inserendo Dell’igna in regia per Orro e Piani su Diouf. La mossa porta frutto e la UYBA risale a -1 (17-16), poi sono proprio le nuove entrate le protagoniste del finale del set, chiuso 22-25.
Nel quarto parziale Mencarelli dà fiducia ancora a Dall’Igna e Piani fin dal primo scambio. Si inizia in equilibrio (4-4), poi le padrone di casa provano a fuggire (8-6). Un divario che resta minimo, così si continua in sostanziale equilibrio. Busto imposta la volata e sorpassa sul 22-23; il risultato sembra scritto ma Tirozzi non ci sta e con i suoi punti porta la gara al tie-break (25-23).

TIE BREAK

Per il quinto e decisivo set Mencarelli rimette in campo la palleggiatrice titolare Orro, mentre resta in campo Piani. Partenza in quinta per le biancorosse che per merito di una scatenata Piani corrono sull’1-5. Si va al cambio campo sul 4-8 con Gennari che contribuisce al +5 (4-9), poi le ragazze de Il Bisonte recuperano terreno (7-9) costringendo Mencarelli al time out. Al rientro in campo però le biancorosse riprendono in mano la partita e portano a casa set e due punti (11-15) lasciando alla squadra di Bracci qualche protesta per l’ultimo scambio e un punticino comunque utile in chiave salvezza.

Il Bisonte Firenze – Unet E-Work Busto Arsizio 2-3 (25-14, 16-25, 22-25, 25-23, 11-15)

Firenze: Sorokaite 17, Alberti 6, Bechis 4, Bonciani, Tapp 20, Santana 15, Di Iulio ne, Parrocchiale (L), Pietrelli 1, Milos ne, Tirozzi 13. All. Bracci.
Busto Arsizio: Piani 12, Stufi 9, Spirito (L), Gennari 13, Dall’Igna 1, Orro 1, Wilhite ne, Diouf 9, Bartsch 15, Berti 5, Negretti, Chausheva, Botezat ne. All. Mencarelli.
Arbitri: Pozzato e Giardini.
Note. Battute vincenti: F 2, B 3. Errate: F 4, B 6. Muri: F 14, B 8. Spettatori: 500 circa.

CLASSIFICA: Novara 22; Conegliano 21; Scandicci 20; BUSTO A. 18; Modena, Pesaro 13; Monza 10; Casalmaggiore 8; LEGNANO, Firenze 7; Filottrano 3; Bergamo 2.

di
Pubblicato il 27 novembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore