Da Lega e Sac via libera all’ingresso di Fi in maggioranza

Dopo tanti tentativi sembra che per Forza Italia sia giunto il momento di entrare in maggioranza

stemma comune saronno

Dopo tanti tentativi sembra che per Forza Italia sia giunto il momento di entrare in maggioranza. Nelle ultime ore il sindaco Alessandro Fagioli “alla luce del mutato scenario politico” ha chiesto alle segreterie cittadini di valutare l’avvio delle trattative per l’ingresso degli azzurri che pur avendo sostenuto Fagioli al ballottaggio e aver partecipato a diverse riunioni di maggioranza sono formalmente sempre rimasti all’opposizione.

Un’appello ovviamente accolto con favore dalla Lega Nord con il segretario cittadino Claudio Sala che spiega: “La Lega Nord di Saronno conferma il sostegno all’inserimento in squadra di Forza Italia e sottolinea l’atteggiamento responsabile e propositivo del sindaco Fagioli sempre attento alle questioni politiche del territorio. Un atto che fa onore al primo cittadino e che dimostra il suo disinteressamento alla ” cadrega” avendo di fatto rinunciato ad altri incarichi in Regione o in Parlamento. Un grazie quindi a Fagioli che porterà a compimento il proprio mandato concentrato unicamente su Saronno facendo fede al proprio slogan ” prima i saronnesi “.

Favorevole anche la risposta di Saronno al centro, la lista civica guidata da Paolo Strano e presente in giunta con due assessori sottolinea di essere favorevole alla “proposta del sindaco Fagioli di aprire un tavolo di lavoro per portare Forza Italia nella maggioranza del consiglio comunale. Noi di Sac siamo da sempre aperti al dialogo, specialmente con coloro che dimostrano di avere a cuore il bene della città anche se con differenti posizioni ma non sostanziali. Salutiamo con positività la volontà di cercare di guardare tutti insieme nella stessa direzione”.

Ancora nessuna risposta dalle altre forze di maggioranza Fratelli d’Italia (che in vista di un eventuale rimpasto per l’ingresso di Fi in Giunta potrebbe perdere un assessore), Saronno Protagonista e Domà nunch.

di
Pubblicato il 05 febbraio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore