Arriva la terza edizione di Varese Danza

Il festival internazionale della danza di Varese si terrà domenica 8 aprile al teatro di Varese

Varese Danza, terza edizione

Torna, per la terzo anno consecutivo, VareseDanza, il fortunato concorso dedicato agli amanti della Danza, firmato Associazione 23&20, in collaborazione con il Comune di Varese, Daniela Crisafulli per Performance Academy, Roberta Nicolini per Antea Danza ed Ileana Maccari per Nashat.

Domenica 8 aprile, a partire dalle 15.30 al Teatro Open Job Metis di Varese si sfideranno oltre 200 allievi danzando sul palcoscenico davanti ad una giuria di professionisti: Sabrina Bosco, Annarita Larghi, Alessandro Armanni ed Irene Borg.

Un pomeriggio all’insegna della Danza Classica, del Modern/Contemporaneo, dell’Hip Hop e delle Danze Etniche, che rinnova un appuntamento che è ormai una tradizione nell’agenda dei varesini amanti della Danza.

«Siamo contenti e orgogliosi di ospitare Varese Danza, che ospita per un pomeriggio più di 200 atleti, perchè tali sono i duecento atleti he uniscono la bellezza dell’arte all’atto atletico dello sportivo – ha commentato l’assessore allo sport Dino de Simone – Ci rende particolarmente contenti in particolare la borsa di studio dedicata a un ballerino disabile, e il fatto che si possa scoprire, nello spettacolo, di una forma di danza cosi particolare»

UNA BORSA DI STUDIO PER DANZARE IN CARROZZINA

Ed anche in questa edizione VareseDanza ha uno scopo benefico e quest’anno con una nuova destinazione: con l’acquisto dei biglietti per accedere a teatro, con un contributo di 8 euro si concorrerà alla borsa di studio che l’organizzazione destinerà al progetto Scarpette nel cuore, per dare l’opportunità di frequentare un anno di danza ad un ragazzo in carrozzina: che è già stato identificato: si chiama Fabio, e ha questo sogno nel cuore da tempo.

 

Fabio racconta la danza in carrozzina

«Ci è sembrato doveroso anche quest’anno ricordarci di qualcuno meno fortunato – ha spiegato Sonia Milani, presidente dell’associazione organizzatrice dell’evento – ed abbiamo individuato nel progetto dell’associazione Green Event il giusto destinatario della borsa di studio, che ogni anno arricchisce il nostro concorso. Dobbiamo ringraziare anche UISP Varese, che ci ha sostenuto, destinando una quota parte del loro contributo anche a questo scopo. Io sono fermamente convinta che un’Associazione del territorio debba avere anche questo tra i suoi scopi: la sinergia per unire il bello al buono».

IN GARA DALL’HIP HOP ALLE DANZE ETNICHE

Varese Danza abbraccia diversi tipi di danze, dalle più tradizionali alle più moderne, e si divide in quattro sezioni: Classico e Neoclassico, Modern e Contemporaneo, Hip Hop e Danze Etniche.

A partecipare dai bimbi più piccoli (la sezione baby riunisce piccoli ballerini fino agli 11 anni compiuti) ai giovani sopra i 17 anni, definiti “seniores”, e le esibizioni  in concorso sono riservate a solisti, passi a due e gruppi. Per i vincitori, oltre a somme di denaro e riconoscimenti, anche ci saranno anche stages.

Quest’anno infatti per le scuole partecipanti al concorso è stato aggiunto al premio in denaro di 200 euro con targa al primo classificato assoluto un premio in denaro di 200 euro con targa al primo classificato per la miglior coreografia, entrambi offerti da Perla, negozio di abbigliamento di danza varesino della giovane Martina Cristiano.

INFO

L’appuntamento è per domenica 8 aprile 2018, al teatro di Varese. Il concorso comincerà alle 15.30.

I biglietti possono essere acquistati nella sezione apposita del sito dell’organizzatore, 23eventi,  oppure nella settimana precedente l’evento presso il negozio Perla – Abbigliamento per la Danza di Varese in Via Puccini 9.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 marzo 2018
Leggi i commenti

Video

Arriva la terza edizione di Varese Danza 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore