Sulla Varese-Mendrisio oltre 3mila viaggiatori al giorno

A quattro mesi dall'apertura della nuova tratta Arcisate-Stabio, facciamo il punto sulla nuova relazione transfrontaliera, in attesa del prolungamento a Malpensa. Le Ferrovie Federali Svizzere calcolano in 800 al giorno i viaggiatori che si muovono da un lato all'altro del confine

Induno Olona generiche

Annunciata come una rivoluzione nei trasporti sul confine, la ferrovia Varese-Lugano ha “compiuto” in questi giorni quattro mesi di attività. Quanto è utilizzata oggi la linea?

Va premesso che non sono disponibili oggi dati specifici sulle diverse tratte. Le Ferrovie Federali Svizzere hanno però fornito a VareseNews alcuni dati (aggiornati a marzo 2018, quindi dopo soli due mesi dall’avvio del servizio) che danno l’idea del movimento che man mano sta crescendo sull’asse ferroviario, che supporta traffico locale e transfrontaliero.

Primo dato: sono in media 3.150 i passeggeri che viaggiano ogni giorno sulle relazioni che toccano la linea tra Mendrisio e Varese. In questo conto sono dunque compresi anche viaggiatori – ad esempio – sulla relazione interna tra Stabio e Mendrisio o i viaggiatori – sempre a titolo di esempio – da Induno a Varese che si muovono sui su treni Tilo.

L’altro dato, più specifico, è invece quello relativo al traffico transfrontaliero, sulle relazioni Italia-Svizzera, come ad esempio da Varese a Lugano o da una delle stazioni della Valceresio a Stabio: i passaggi al confine sono stati calcolati giornalmente in circa 800 in direzione della Svizzera e 850 in direzione dell’Italia.

Va ricordato che la ferrovia è stata aperta a inizio gennaio 2018, ma il modello d’esercizio è ancora incompleto: deve essere ancora attivato il prolungamento verso Sud, verso Gallarate e Malpensa, che amplierà significativamente il bacino con collegamenti diretti da e per il Ticino (un calcolo di massima – relativa alle sole stazioni di Busto, Gallarate e Ferno-Lonate – assomma a quasi 170mila abitanti in più nel bacino).

Per confronto, va ricordato che lo studio preliminare commissionato nel 1999 dall’UFT (Ufficio federale dei trasporti) individuava in 7190 circa il numero di viaggiatori previsti giornalmente per le relazioni che passano tra Varese e Mendrisio. Ma, come detto, siamo ancora ben lontani dall’avere la ferrovia a regime.

L’attivazione della Como-Mendrisio-Varese-Gallarate-Malpensa è prevista per giugno 2018.

 

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 08 maggio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore