Festa dei diplomi alla Protezione civile

Oltre 500 attestati verranno consegnati ai partecipanti alla maxi esercitazione svoltasi in aprile a Mornago. La cerimonia nella sede di Malnate in via Fontanelle

Esercitazione congiunta della protezione civile a Inarzo

Domani, mercoledì 23 maggio alle ore 19 nella sede operativa della Protezione civile in via Fontanelle a Malnate, si terrà la cerimonia di consegna degli attestati relativi alla prova addestrativa che si è tenuta a Mornago nei giorni 21 e 22 aprile.

Saranno circa 500 i volontari che, dopo essersi messi alla prova nell’allestimento di un campo base con tutte le strutture necessarie per affrontare un’emergenza, domani si ritroveranno alle Fontanelle per ricevere un attestato di merito. Un riconoscimento all’impegno, ma che certifica anche il momento formativo finalizzato a migliorare le competenze di ognuno di loro.

«Mornago 2018, questo il titolo che abbiamo dato all’iniziativa, ha anche rappresentato l’esordio sul campo della Colonna Mobile provinciale di Protezione civile – ha ricordato il consigliere provinciale alla partita Davide Tamborini – È stata un’esercitazione che ha messo in campo moltissime forze e competenze. Ricordo, infatti, che oltre ai nostri 500 e passa volontari, a Mornago, erano presenti anche la sezione nazionale degli Alpini, volontari del Parco del Ticino e Regione Lombardia, la quale ha fornito una parte delle attrezzature. Ora che Mornago 2018 è andata in archivio, possiamo parlare di un successo. Ancora una volta, infatti, la nostra Protezione civile, supportata dalla Colonna Mobile, ha saputo mettere in campo una prova utile anche ad accrescere il livello di competenze di tutti i volontari».

Oltre agli attestati relativi alla prova di Mornago, domani verranno consegnati i diplomi a tutti coloro che hanno partecipato al corso di formazione relativo all’uso della motosega, iniziativa organizzata e promossa da Provincia di Varese e Agenzia formativa della Provincia di Varese. «Abbiamo voluto organizzare un unico momento di consegna dei riconoscimenti, poiché – ha concluso Tamborini – i volontari specializzati nell’uso della motosega rientreranno anche loro nella Colonna Mobile di Protezione civile».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 maggio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore