Passeggiando nel Parco, tra boschi, prati e… tecnomagia

Il Sentiero delle Tracce e quello del Castello: due facili itinerari per immergersi nel Parco Pineta, un verde abbraccio che avvolge il paese e offre circa 60 chilometri di percorsi nella natura

Parco Pineta

Venegono Superiore è un ottimo punto di partenza per entrare nel Parco della Pineta di Appiano Gentile e Tradate, un’area protetta di 4.828 ettari attraversata da una rete di 60 chilometri di sentieri e percorsi nel bosco.

Galleria fotografica

Parco Pineta 4 di 15

Un punto di partenza comodo anche per chi si muove con i mezzi pubblici. Dalla stazione al primo ingresso che porta nel Parco ci sono meno di due chilometri di una tranquilla passeggiata lungo la via principale del paese.

Due i sentieri segnati dal Parco Pineta che attraversano il territorio comunale, il Sentiero delle Tracce e il Sentiero del Castello, ma sono davvero tanti i percorsi nel bosco che collegano i vari comuni della zona, e ogni sentiero si aggancia ad altri, offrendo infinite possibilità per godersi questo territorio a passo lento o in mountain bike.

Il Sentiero del Castello, che prende il nome dal Castello dei missionari che domina il paese, è un facile itinerario di poco più di due chilometri che attraverso la Val Pecenna porta  verso Binago, attraversando boschi e prati. Si imbocca il sentiero poco dopo la Villa Caproni, in via Oberdan, e in breve si entra nel bosco. Seguendo la segnaletica VS2 del Parco, si raggiunge la zona della piscina a Pianbosco, si prosegue verso Cascina Malpaga e volendo ci si innesta sul sentiero che conduce a Vedano Olona (segnaletica VO2).

Leggermente più impegnativo il Sentiero delle Tracce (segnaletica VI1), tre chilometri e mezzo che collegano Venengono Superiore (ingresso da via Volta) con Venegono Inferiore passando per bellissimi boschi di pino silvestre, castagno e quercia, specie autoctone che svettano in un sottobosco che regala in alcuni tratti soirprendenti fioriture primaverili.

Passeggiando in silenzio si potranno scorgere i tanti abitanti che popolano l’area, dagli scoiattoli alla volpe, tassi, lepri e cinghiali, ma anche tantissime specie di uccelli, dal picchio (nero e rosso), a rapaci come la poiana, l’astore, il nibbio e la civetta.

Il percorso offre diversi punti panoramici, con la vista delle alpini ossolane e del massicio del Monte Rosa, e sul cammino si trovano pannelli illustrativi e piacevoli aree nelle quali rilassarsi. A Venegono Inferiore è presente un’area di accoglienza con tavoli da per pic-nic.

Il Sentiero delle Tracce è un percorso ad anello, ma si può concludere a Venegono Inferiore, dove da via F.lli Bandiera, punto di uscita dal parco, si raggiunge con una breve camminata (circa 1,5 Km) la stazione ferroviaria.

Per una giornata ancora più interessante si può fare tappa a Venegono Inferiore per visitare il Museo di storia naturale del Seminario Arcivescovile, aperto ogni terza domenica del mese (escluso agosto), dalle 14 alle 18.

Parco Pineta

 

I segreti del parco con una tecnomagia

Per i più piccoli andare alla scoperta del Parco Pineta diventa ancora più divertente, grazie alla App di Etersia Quest che attraverso simpatici personaggi permette di vivere un’avventura che, tra rompicapi e prove di abilità, li porterà a confrontarsi con il perfido Kaos, ma sempre con l’aiuto del buon Ghiandalf. Una una novità irresistibile a cui tutti possono accedere anche attraverso la rete wi-fi messa a disposizione dal Parco.

LEGGI > Alla scoperta del Parco Pineta giocando con una app sul telefonino

Il Parco Pineta

Il Parco Pineta, istituito nel 1983 insiste in gran parte sulla provincia di Como (comuni di Appiano Gentile, Beregazzo con Figliaro, Binago, Carbonate, Castelnuovo Bozzente, Limido Comasco, Locate Varesino, Lurago Marinone, Mozzate, Oltrona San Mamette, Veniano) e per un tratto su quella di Varese, nei comuni di Tradate, Vedano Olona, Venegono Inferiore e Venegono Superiore.

Nel territorio del Parco Pineta è presente un Sito di Importanza Comunitaria (SIC) denominato “Pineta pedemontana di Appiano Gentile” (codice IT 2020007) che si estende tra le province di Como e Varese per una superficie complessiva di 220,11 ettari.

QUI il sito del Parco Pineta e la Pagina Facebook per restare aggiornati su appuntamenti e iniziative.

Parco Pineta

di
Pubblicato il 21 maggio 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Parco Pineta 4 di 15

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore