Sotto il Bernascone, Varese e Tradate unite nel lutto

Arrivavano dal mondo del foro di Varese e della politica le tante personalità che hanno riempito la basilica di san Vittore per l'ultimo saluto a Giuseppe Carignola

I funerali di Giuseppe Carignola

C’era il gonfalone della città di Tradate, e l’ex sindaco Laura Cavallotti. Ma c’era anche il sindaco di Varese Davide Galimberti e l’assessore Roberto Molinari, oltre a molte personalità della politica e della società varesina (Da Carlo Piatti a Fabrizio Mirabelli, da Roberto Puricelli a Samuele Astuti, da Angelo Monti a Ferruccio Zuccaro, da sandro Azzali a Marco Ascoli  e moltissimi altri).

Galleria fotografica

I funerali di Giuseppe Carignola 4 di 30

Le due città erano unite nel lutto oggi pomeriggio, 5 giugno 2018, per dare l’ultimo saluto all’avvocato Giuseppe Carignola, avvocato conosciutissimo nel foro di Varese, per molto tempo impegnato nella vita politica e civile della provincia, fino a diventare consigliere provinciale per il PSI, in cui è stato per decenni militante.

La sua vita ha messo forti radici sia a Tradate, dove ha vissuto molti anni, sia nel capoluogo, dove aveva lo studio di cui è socio anche il figlio Luca, che ha seguito le sue orme anche nella passione politica, e ha trascorso gli ultimi anni della sua vita.

Monsignor Luigi Panighetti, il prevosto di Varese che ha celebrato la messa in suo suffragio nella basilica di san Vittore, ha ricordato ai parenti e agli amici che «Ha avuto una vita di molte relazioni, a volte difficili. Ma non dev’essere solo la stima a portarci qui. I suoi ultimi anni sono stati di fatica, sofferenza anche molto accentuata, ma non bisogna fermarsi al cammino razionale che dice che la vita finisce. Oltre, c’è la speranza: la morte non fa perdere la vita, la trasforma. Il distacco va illuminato con la forza della fede».

 

 

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 05 giugno 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

I funerali di Giuseppe Carignola 4 di 30

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore