Le storie di (alcuni) laureati Liuc

Sono 623 i nuovi laureati festeggiati dalla Liuc. Ecco alcune delle loro storie

La festa per i laureati Liuc

Sono stati 623 i nuovi laureati festeggiati alla Liuc venerdì 29 luglio. Tanti studenti con tante storie diverse.

Eccone alcune.

Federica Brega

Federica Brega si è laureata in Economia aziendale International business. «Ho fatto una doppia laurea con un’università di Parigi, lì ho fatto lo stage e adesso vivo e lavoro a Parigi». Lei è stata uno dei 10 studenti che ha affrontato questo corso, completamente in inglese. «È stata un’opportunità fantastica e ho un così bel ricordo della Liuc che sono tornata proprio per questa festa».

Laura Varotto

Laura Varotto ha invece finito il percorso di economia aziendale e direzione d’impresa. «Sono arrivata qui in Liuc solo dalla magistrale, un cambiamento importante ma positivo perché proprio per le sue dimensioni la Liuc può dare tanto rispetto a grandi atenei. Qui ho anche lavorato per il centro di ricerca strategia imprenditoriale su cui ho basato la mia tesi di laurea». Attualmente lavora ad Accenture Spa, una società di consulenza «e ringrazio la liuc perché se sono riuscita a candidarmi è stato grazie al servizio placement dell’Università».

Beatrice Castellani

Beatrice Castellani è laureata magistrale in ingegneria gestionale. «Ho fatto tutto il corso qui in Liuc e quando al terzo anno di triennale c’è stato il tirocinio in azienda io l’ho fatto a Jmac Europe. Mi hanno confermata da subito e quindi ho lavorato per tutta la magistrale e ancora oggi continuo a lavoro sempre lì». Un lavoro che anche in questo caso è partito «tramite l’orientamento della Liuc che aveva partnership con l’azienda e per questo sono molto grata all’università»

Brugnerotto Giulia

Dal percorso di giurisprudenza arriva invece Brugnerotto Giulia. «Alla Liuc mi sono trovata molto bene a partire dai processi simulati sul campo e dal rapporto diretto con tutti i professori. All’ultimo anno il tirocinio l’ho fatto al Tribunale di Varese e ora ho iniziato il percorso per il concorso in magistratura». Lei è una delle ultime ad aver frequentato il percorso che nei prossimi anni accademico verrà chiuso «e mi dispiace tantissimo, io rifarei tutto qua». Lei ha anche vinto una borsa di studio dalla BCC grazie ad una lettera che ha scritto (LEGGI QUI)

De Ponti Giacomo

Giacomo De Ponti ha concluso alla Liuc il percorso di Economia magistrale. «In triennale ho fatto la Bicocca e mi sono spostato qui perché la ritenevo un’università in crescita e interessante. Dopo il primo anno ho deciso di andare in Erasmus a Tallin e affrontare questa esperienza». Ora lavora in Carrefour e «ho capito come l’approccio molto pratico della Liuc mi è stato molto utile. Pendolare.

di
Pubblicato il 29 giugno 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore