Mamma, vado al parco a giocare a scacchi

Oggi, 2 giugno, è stata inaugurata nel parco del palazzo comunale di Villa Benizzi Castellani la "scacchiera gigante". Tantissimi i ragazzi che hanno partecipato al torneo della mattina

Una grande scacchiera per giocare nel parco della villa comunale. L’avevano chiesta gli alunni del consiglio comunale e l’hanno ottenuta. Oggi, 2 giugno festa della Repubblica, è stata l’occasione per “consegnarla” ai ragazzi e a tutti colori che vorranno utilizzarla.
A tagliare il nastro, in una villa Castellani affollata, il sindaco dei ragazzi Alessia Di Gregorio, il sindaco di Azzate, e Gianmarco Beraldo istruttori di scacchi nella scuola elementare del paese e fondatore di un’associazione scacchistica che cresce di anno in anno. Sponsor del progetto la Pro Loco di Azzate e il Circolo Olandese per l’Italia Settentrionale (De Nederlandse Vereniging voor Noord-Italie).
Che Azzate ami gli scacchi lo dimostra il fatto che sono sempre tanti i bambini delle scuole che chiedono di partecipare al corso tenuto da Beraldo e che  lo seguono nei tornei in giro per l’Italia. Anche oggi nel palazzo comunale gli iscritti al torneo della mattina erano molti: 24 ragazze e ragazzi di ogni età, provenienti anche da Varese e da Omegna. 
E da oggi a scacchi si potrà giocare anche all’aria aperta, all’ombra di un bellissimo edificio storico.

Galleria fotografica

Azzate, inaugurazione della scacchiera "gigante" 4 di 10
Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Giugno 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Azzate, inaugurazione della scacchiera "gigante" 4 di 10

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.