“Mediterraneo”: Bordignon due volte d’argento

L'azzurra chiude alle spalle dell'egiziana Ahmed sia nello strappo sia nello slancio. Castiglioni tris, ora tocca a Covi nel ciclismo

giorgia bordignon europei sollevamento pesi 2018

Continua la raccolta di medaglie “targate Varese” ai Giochi del Mediterraneo in corso di svolgimento a Tarragona, in Spagna. Oltre ai podi ottenuti nel nuoto da Arianna Castiglioni – vedi sotto – arrivano oggi i due di Giorgia Bordignon, altra atleta quotata dalla spedizione della nostra provincia.

DUE ARGENTI “PESANTI”

Bordignon, 31 anni, ha conquistato due medaglie d’argento nel sollevamento pesi femminile, categoria al limite dei 69 Kg. L’atleta di Arsago Seprio tesserata per le Fiamme Azzurre si è classificata al secondo posto (dietro all’egiziana Sara Ahmed) sia nello strappo, sia nello slancio, le due specialità che compongono questa disciplina (a questi Giochi non era prevista la classifica totale che invece fa fede, per esempio, alle Olimpiadi).

Nello strappo Bordignon ha superato senza problemi quota 97 Kg ma ha sbagliato due tentativi a 101. Ahmed (già bronzo a Rio) invece è riuscita a sollevare 105 Kg così l’azzurra ha tentato il tutto per tutto a 106 senza riuscire nell’intento. Italia sul podio anche con la giovane Milena Giannelli, con 95 Kg.
A Tarragona poi è stata la volta dello slancio: Bordignon è entrata in gara a 122 Kg, ha fallito il primo tentativo e lo ha superato con il secondo. Ahmed ha risposto con un notevole 127 mentre l’arsaghese non è riuscita a sollevare 128 Kg, guadagnando così l’argento.

IL TRIS DI ARIANNA

Dopo l’argento nei 100 rana e l’oro nei 50, per Arianna Castiglioni è intanto arrivata la terza medaglia – la seconda del metallo più pregiato –  a questi Giochi del Mediterraneo. La bustocca del Team Insubrika e delle Fiamme Gialle ha infatti vinto la staffetta 4×100 mista con record italiano e miglior prestazione di sempre ai Giochi (3’58″27). Con la bustocca hanno gareggiato Margherita Panziera, Elena Di Liddo ed Erika Ferraioli che hanno fatto meglio della finale di Rio, squadra di cui Arianna è stata l’unica superstite (due anni fa c’era anche Federica Pellegrini).

CICLISMO: COVI CI PROVA

Mercoledì 27 il Varesotto schiera un altro pezzo pregiato, il ciclista Alessandro Covi. Il 20enne di Taino, ottimo nell’ultimo Giro d’Italia under 23, è volato in Spagna con la possibilità di riscattare il campionato italiano corso in casa – sabato 23 – senza risultati. Difficile alla vigilia fare previsioni: Italia e Spagna sono di gran lunga le squadre più forti – bisognerà vedere quale sarà la tattica – ma potrebbe anche sbucare qualche outsider (per esempio l’albanese Zhupa che ha buona esperienza tra i “pro”).

GIOCHI DEL MEDITERRANEO 2018 – Tutti gli articoli

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 26 giugno 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore