Alla guida quasi in coma etilico, nei guai 44enne

Denunciata anche una badante per il reato di furto aggravato: in azione i carabinieri di quartiere

Avarie

Nella giornata di ieri i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Varese, a Brebbia, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Varese un 44enne operaio del luogo, poiché resosi responsabile del reato di guida sotto l’influenza dell’alcool.

In particolare i militari dell’Arma hanno effettuato il controllo mentre l’uomo transitava nel centro di quella cittadina alla guida della propria autovettura Opel Astra in evidente stato di alterazione psicofisica conseguente all’abuso di bevande alcoliche.

Sottoposto ad accertamento del tasso di alcolemia mediante esame strumentale veniva accertato che lo stesso si era messo alla guida della propria autovettura con tasso alcolemico superiore a 1,5 grammi per litro, quasi da coma etilico.

Nella giornata di ieri i carabinieri della Stazione di Varese hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Varese una 40enne badante romena, poiché resasi responsabile del reato di furto aggravato. In particolare i militari dell’Arma nel corso del servizio di carabiniere di quartiere intervenivano in un supermercato di viale Borri, ove sorprendevano la badante, dopo aver varcato le casse e aver rimosso una placca antitaccheggio, aveva tentato di sottrarre vari generi alimentari e merce varia, per un valore commerciale complessivo di €150. Refurtiva recuperata e restituita all’avente diritto.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore