Elmec 3D stringe una partnership con Roboze

È parte della nuova proposta tecnologica di Elmec 3D presentata al Teatro Franco Parenti di Milano in occasione della conferenza #CloudJungle di Elmec, davanti a una platea di responsabili IT delle aziende

martina ballerio

Per supportare la produzione delle PMI, Elmec 3D amplia il parco delle tecnologie presenti nel Laboratorio di stampa 3D sviluppando una partnership con Roboze, un’autentica eccellenza della stampa 3D a livello mondiale totalmente Made in Italy.

La collaborazione con Roboze è parte della nuova proposta tecnologica di Elmec 3D presentata al Teatro Franco Parenti di Milano in occasione della conferenza #CloudJungle di Elmec, davanti a una platea di responsabili IT delle aziende.

Roboze viene fondata da Alessio Lorusso a Bari nel 2013 e si distingue per un costante investimento in ricerca e sviluppo nel campo dell’ingegneria dei materiali, delle nuove tecnologie e dei servizi industriali. Produce stampanti 3D professionali e industriali per i settori Oil & Gas, Automotive, Motorsport, Aerospace, Manufacturing e Defense grazie alla tecnologia FFF per applicazioni estreme, attraverso la continua innovazione di prodotto.

La partnership di Elmec con Roboze vedrà l’installazione di due stampanti Roboze One+400 nel laboratorio di Elmec 3D di Brunello (VA) e la certificazione del centro come unico Xtreme 3D Parts Center di Roboze nel Nord Italia. L’obiettivo è quello di fornire ad aziende e PMI conoscenze e tecnologie per produrre in 3D componenti sostitutive del metallo estremamente affidabili ottenendo, al contempo, una riduzione dei costi.

L’elevata precisione delle stampanti Roboze è infatti garantita dall’innovativo Beltless System, brevettato dall’azienda e basato su cremagliere in acciaio temprato direttamente a contatto con il pignone, il quale permette di raggiungere livelli di precisione di movimentazione meccanica fino a 25 micron, risultati mai ottenuti prima su sistemi di stampa 3D FFF.

Gli ingegneri di Roboze hanno inoltre sviluppato l’innovativo estrusore HVP (High Viscosity Polymers), gioiello della meccanica Made in Italy, in grado di gestire materiali ad alta viscosità e quindi difficili da estrudere come, ad esempio, il PEEK, un polimero termoplastico ad elevate prestazioni che offre qualità di stampa estremamente elevate.

“Elmec 3D amplia la sua offerta con le stampanti 3D Roboze, che sono in grado di stampare con polimeri altamente performanti” afferma Martina Ballerio, Responsabile di Elmec 3D. “Siamo particolarmente fieri di essere stati selezionati anche come esclusivo Xtreme 3D Parts Center nel Nord Italia. Le aziende adesso hanno a disposizione un centro di eccellenza, con tecnici e consulenti altamente competenti, per la realizzazione di parti stampate in 3D utilizzabili per applicazioni estreme in settori come quello aerospaziale, automobilistico e di processo chimico”.

Prosegue Martina Ballerio: “Questa partnership va a completare la nostra offerta di soluzioni di stampa 3D e servizi di design e engineering con una tecnologia che non è pensata per la produzione di molti pezzi ma che ha caratteristiche eccellenti per le piccole serie personalizzate e la prototipazione funzionale con polimeri con qualità eccellenti dal punto di vista ingegneristico”.

Alessio Lorusso, CEO&Founder di Roboze racconta che “Xtreme 3D Parts nasce per rispondere alla necessità delle imprese manifatturiere di avere un punto di riferimento che possa, oltre a supportare la produzione additiva di parti con materiali innovativi, trasferire competenze e conoscenze che non sempre sono disponibili nell’immediato. Collaborare con Elmec 3D, tra i più avanzati poli tecnologici italiani, non può che renderci orgogliosi e fiduciosi: gli operatori locali da oggi avranno un valore in più dalla loro parte”.

I vantaggi offerti dalla tecnologia delle stampanti 3D di Roboze verranno presentati nel corso di un Open Day che si terrà mercoledì 28 novembre a partire dalle ore 10.00 presso il Laboratorio Elmec 3D a Brunello (VA) in via Campo dei Fiori 5. Le aziende si possono iscrivere alla giornata visitando la pagina www.elmec.com/3d/DiscoveringRoboze/

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore