In giro per i laghi della Lombardia: idee e suggerimenti

La Lombardia, con i suoi grandi laghi e numerosi piccoli bacini, offre l’ambientazione ideale per immergersi completamente nella natura e testimoniare la cultura locale

vario

La Lombardia, con i suoi grandi laghi e numerosi piccoli bacini, offre l’ambientazione ideale per immergersi completamente nella natura e testimoniare la cultura locale. Gli splendidi paesaggi dei laghi lombardi fanno da cornice a villaggi perduti nel tempo, antichi castelli e monasteri, magnifiche ville, ed affascinanti musei.

Tra i tanti laghi spiccano sicuramente il Lago di Como, il Lago Maggiore ed il Lago di Garda, seguiti da bacini minori quali l’Endine, in Provincia di Bergamo, ed il Pusiano.

Muoversi

Uno dei modi più economici e veloci per spostarsi da una località lombarda ad un’altra è sicuramente il treno.

È possibile acquistare presso tutte le biglietterie delle stazioni ferroviarie o le emettitrici automatiche i biglietti integrati per viaggiare 1, 2, 3 o 7 giorni consecutivi utilizzando qualsiasi servizio di trasporto pubblico locale in Lombardia.

Se invece si preferisce viaggiare nel modo più confortevole ed affidabile possibile è consigliabile prenotare un taxi ad un prezzo fisso ed accessibile —> Per maggiori informazioni potete fare riferimento a questo sito:   https://www.milanairporttransfers-italy.com

Il Portolano di Regione Lombardia è un servizio di mappa che facilita la fruizione dei laghi e dei fiumi lombardi.Qui è possibile individuare i principali porti (pubblici e privati) e pontili riservati alla navigazione di linea. A questi sono inoltre associate le informazioni sulle caratteristiche dei porti e dei servizi erogati.

Si può accedere al servizio sia attraverso un dispositivo mobile sia tramite computer.

I laghi

Lago Maggiore:  è il 2º lago d’Italia sia per superficie sia per profondità.Le sue rive sono contese tra Svizzera ed Italia (province di Verbano-Cusio-Ossola, Novara, Varese).

Il momento migliore per visitare il Lago Maggiore è a Maggio o a Giugno. Solamente in questi mesi vi sarà la possibilità di osservare numerose varietà di fiori selvatici. Consigliamo una crociera sul lago verso l’estremità nord-occidentale di Locarno per scrutare paesaggi unici e magnifici panorami. Se il tempo lo permette, sarebbe opportuno visitare Baveno, famosa per le sue cave di marmo.

Lago di Como: con un’area di 146 chilometri quadrati questo lago è il terzo in Italia per ordine di grandezza ed uno dei più profondi in Europa.

Qui i traghetti attraversando le acque, lasciano osservare l’intero paesaggio delimitato da Alpi innevate, villaggi incantevoli, ville signorili e giardini idilliaci.

Qui ci si può dedicare a svariati intrattenimenti quali: vela, windsurf e kitesurf. Nella zona che circonda il Lago di Como ci sono diverse fattorie che producono prodotti caratteristici come miele, olio d’oliva,formaggio, latte, uova e salumi. I turisti possono visitare personalmente le aziendeed effettuare i propri acquisti.

Lago di Garda: questo lago è il più grande d’Italia. È un luogo di villeggiatura popolare nel nord Italia, ai margini delle Dolomiti.Nel lago sono presenti cinque isole, tutte di dimensioni piuttosto ridotte. È un lago caratterizzato da una forma ad imbuto ed è inoltre circondato da numerose colline. Negli ultimi anni si è sviluppatoun tipo di turismo prettamente escursionistico. Infine nelle immediate vicinanze è possibile visitare ‘’Gardaland’’ (un parco tematico dotato di numerose attrazioni).

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore