Taglio del nastro per il nuovo supermercato Coop di viale Duca d’Aosta

Taglio del nastro con l'ex-sindaco Giampietro Rossi e con il presidente di Coop Lombardia Ferrè. Subito tanti bustocchi a fare la spesa

A tagliare il nastro della nuova Coop di viale Duca d’Aosta è stato un ex-sindaco, Giampietro Rossi, mentre l’attuale inquilino dell’ala nobile di Palazzo Gilardoni, Emanuele Antonelli, ha preferito fare altro e ha mandato un suo assessore, Alessandro Chiesa, in rappresentanza del Comune.

Galleria fotografica

Inaugurazione della Coop di vial Duca d'Aosta a Busto Arsizio 4 di 36

Sono stati molti, invece, i cittadini che questa mattina erano già in coda davanti all’ingresso per fare spesa nel nuovo e moderno superstore realizzato dall’impresa Alfano e progettato dall’architetto Nicola Marinello.

inaugurazione coop busto arsizio

Il presidente di Coop Lombardia Daniele Ferrè, bustocco anche lui, ha potuto finalmente vedere i primi clienti entrare e fare acquisti dopo mesi di battaglia con l’amministrazione comunale su diversi fronti, da quello della viabilità con la rotonda prima contestata e poi benedetta, a quello del recupero dell’ex-calzaturificio Borri.

All’inaugurazione erano presenti anche i vertici provinciali di Coop, l’ex-assessore all’Urbanistica Giampiero Reguzzoni, il presidente del Consiglio Comunale Valerio Mariani e il consigliere Pd Massimo Brugnone.

L’impatto del supermercato sulla viabilità andrà valutato nel complesso tra qualche giorno ma in questa prima mattinata il deflusso delle auto è stato regolato dalla presenza della Polizia Locale.

Le caratteristiche del nuovo supermercato

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 24 ottobre 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Inaugurazione della Coop di vial Duca d'Aosta a Busto Arsizio 4 di 36

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore