Spariscono gli autovelox, piazzate le telecamere

Da qualche mese il Comune ha scelto di rimuovere le colonnine arancione dalla provinciale e sostituirle con le telecamere che leggono targhe e velocità. Il sindaco:«Il tratto è comunque presidiato»

Autovelox Cazzago Brabbia

Spariscono gli autovelox dalla provinciale nel tratto che attraversa Bodio Lomnago, ma non gioite: c’è chi vi sorveglia comunque.

Da qualche tempo le colonnine arancione posizionate nel paese sono state rimosse; impossibile non notarlo perché lungo quella strada, teatro di incidenti anche gravi, gli autovelox si sono moltiplicati. Anche Cazzago Brabbia ha deciso di adottare questi strumenti che, persino quando non sono attivi, svolgono l’importante funzione di dissuasori della velocità.

Bodio Lomnago ha scelto però una soluzione diversa: «I nostri autovelox erano in sperimentazione – spiega il sindaco Eleonora Paolelli- . Li avevamo presi a noleggio per fare un test e vedere se effettivamente potevano far rallentare la velocità. L’impatto è stato buono ma poi ci siamo resi conto che gli automobilisti si erano abituati». Sì perché, inutile negarlo, sugli autovelox e il loro utilizzo il dibattito è aperto da tempo (QUI un articolo che spiega cosa prevede il codice della strada): la colonnina non sempre contiene gli strumenti per rilevare la velocità e questo ormai è “il segreto di pulcinella”.

«Il codice della strada non è abbastanza chiaro in materia – spiega il sindaco di Bodio Lomnago-  quindi temevamo potessero esserci molti ricorsi al giudice di pace. Si sappia però che ora sono attive le telecamere con lettura targhe e velocità che abbiamo installato con il contributo di Regione. La strada comunque è presidiata!»

Dove sono le telecamere? Una si trova  sulla provinciale di Lomnago nel punto in cui si trova la sede della polizia locale, l’altra è sulla sp36 in corrispondenza dell’incrocio via Nino Bixio /Schubert subito dopo il benzinaio venendo da Varese.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.