Vedano celebra i 100 anni della fine della Grande guerra

Appuntamento domenica 4 novembre al Parco Spech per le celebrazioni della giornata dell'Unità nazionale e per il centenario della fine della Prima guerra mondiale

Avarie

Il 4 novembre prossimo ricorreranno 100 anni dalla fine della Prima guerra mondiale, conflitto che ha reso possibile l’unità nazionale.

In occasione di questo importante anniversario, l’Amministrazione comunale e il Gruppo Alpini di Vedano Olona, con la collaborazione dell’Istituto comprensivo Silvio Pellico,  organizzano la cerimonia commemorativa in ricordo e memoria dei caduti di tutte le guerre, domenica 4 novembre, Giorno dell’Unità nazionale e Giornata delle forze armate.

Il programma prevede, dopo la messa alle 10 nella Chiesa di San Maurizio, il ritrovo alle 11 al parco Spech presso il Monumento dei Caduti, dove, dopo l’alzabandiera, sarà  deposta una corona d’alloro.

Vi saranno poi interventi del Gruppo Alpini, con la lettura di un messaggio in commemorazione del centenario della fine della Grande guerra, e delle autorità presenti, con  il discorso del sindaco Cristiano Citterio. Seguirà una piccola parentesi storica, con l’ascolto della registrazione del “Bollettino della vittoria” dalla voce del Comandante Armando Diaz.

Parte attiva della cerimonia sarà una delegazione degli allievi dell’Istituto Comprensivo “S. Pellico” di Vedano Olona, con letture di pensieri e testi dedicati al tema della giornata. accompagnate dalle note della Filarmonica Ponchielli. Chiuderà la manifestazione un rinfresco a cura di Amevo presso la sede  del Gruppo Alpini.

Data l’importanza storica e celebrativa dell’evento, l’Amministrazione comunale invita la cittadinanza a partecipare ed ad esporre il tricolore.

di
Pubblicato il 02 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore