Filo diretto con il Comune via “whatsapp”

Il servizio di messaggistica istantanea sarà attivato da lunedì 17 dicembre

Luvinate: i luoghi (inserita in galleria)

Whatsapp arriva a Luvinate. Il Comune, per migliorare la comunicazione nei confronti verso i cittadini attiverà da lunedì 17 dicembre 2018 un servizio di messaggistica istantanea tramite l’applicazione WhatsApp. Il servizio, ovviamente gratuito, prevede l’invio di  messaggi con le principali notizie su servizi e iniziative, riguardanti il Comune e la comunità di Luvinate. I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, non nell’ambito di gruppi e  quindi nessun cittadino potrà vedere i contatti altrui e il contatto avverrà solo tra Comune e destinatario. Già in questi giorni sono stati appesi per il Paese i manifesti informativi, mentre sulla pagina istituzionale del Comune su facebook è stata annunciata l’iniziativa già da lunedì.

COME ISCRIVERSI – La modalità è molto semplice. Inserire nella propria rubrica il numero di cellulare indicato dal Comune (329 6953734e inviare, tramite whatsapp, il proprio messaggio di adesione. In questo modo si verrà inseriti nella lista broadcast  (Il numero non potrà essere utilizzato per chiamare in Comune e non si risponderà ad eventuali messaggi: per ogni richiesta continueranno a valere le tradizionali modalità: telefono ed email).      Per ogni info cliccare su http://www.comune.luvinate.va.it/whatsapp/

AL PASSO CON I TEMPI – «A fianco dei tradizionali strumenti informativi, che continueranno (cartelloni, bacheche, tabellone elettronico, Quaderni di Luvinate) vogliamo ora introdurre anche questo semplice strumento, ormai diventato elemento di comunicazione  essenziale per la vita di tutti. Whatsapp si affiancherà così alla pagina facebook comunale, da tempo attiva. Anche la Pubblica Amministrazione –sottolinea il Sindaco Boriani- deve camminare verso i social network, parte integrante per dialogare con i cittadini ed i territori». 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 dicembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore