Guasto e lavori, problemi sulla linea 2 del metrò

È successo intorno alle 7.45 e ha provocato molti disagi per tutta la giornata di martedì, sulla linea che collega le stazioni ferroviarie principali della metropoli. Nel tardo pomeriggio danni ai convogli per un lancio di sassi

Generico 2018

Un guasto alle linee elettriche di alimentazione ha provocato disagi, su tutta la giornata di martedì 18 dicembre, a chi viaggia sulla linea 2 della metro di Milano, “la verde”.

Primi problemi dalle 7.45 del mattino. Tra i passeggeri si è diffusa la voce che mancasse tensione, Atm Milano prima ha informato sui suoi canali che si trattava di un guasto a un convoglio, ma poi ha rettificato confermando la caduta della tensione sulla linea elettrica di alimentazione. Essendo avvenuto proprio in orario di punta di arrivo dei pendolari dalla provincia, grande affluenza si è registrata soprattutto nelle fermate in corrispondenza delle maggiori stazioni ferroviarie (la linea 2 è proprio quella che collega tutti i principali capolinea, Fs e FerrovieNord).

Alle 8.30 circa è poi ripreso il traffico sui binari. Atm ha scritto che: “La circolazione della M2 sta riprendendo in questi minuti. Considerate forti rallentamenti e maggiori attese alle fermate”. Forte affluenza si registrava ancora alle 9 in diverse stazioni. Molte lamentele degli utenti venivano in particolare da utenti della diramazione extraurbana per Gessate.

gallarate generico

Anche in tarda mattinata e nel pomeriggio si sono registrati disagi, divenuti più pesanti all’ora di punta. Atm ha spiegato che sta intervenendo per un guasto e manutenzione straordinaria (alla linea aerea di alimentazione nel tratto di superficie, verso Vimodrone, dove i convogli si muovono su binario unico sulla tratta Cernusco-Cascina Gobba.Questo provoca poi poi rallentamenti e irregolarità anche nel tratto urbano.

L’intervento risolutivo è stato poi realizzato nella notte tra martedì e mercoledì.

Lancio di sassi sui convogli della metropolitana Milano a Crescenzago

Nella giornata di mercoledì i treni della metropolitana sono tornati a circolare regolarmente fin da inizio servizio, anche se con una frequenza leggermente minore a quella consueta. Non c’entra con il guasto di martedì, si tratta invece delle conseguenze di un episodio vandalico: un lancio di sassi avvenuto, tra le 19 e le 19.30, nei dintorni della fermata Crescenzago, nel tratto in cui la metropolitana verde viaggia già in superficie correndo parallela a via Palmanova verso Cascina Gobba e l’Est Milano. Sono stati colpiti cinque treni che passavano in entrambe le direzioni. Due convogli sono stati poi portati in officina per la sostituzione dei vetri infranti e quindi “mancano all’appello” del mercoledì mattina. Per fortuna non ci sono stati feriti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 dicembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore