Cadavere nel campo, si tratta di omicidio

Il corpo di un 54enne senegalese è stato rinvenuto in un campo di via XI settembre a Rescaldina con una ferita da arma da fuoco all'addome e una in testa da corpo contundente. Indagano i carabinieri

Cadavere in un campo a Rescaldina

Il corpo senza vita di un senegalese di 54 anni è stato rinvenuto in un campo agricolo di via XI settembre a Rescaldina.

Galleria fotografica

Cadavere in un campo a Rescaldina 4 di 4

Il corpo presenta una ferita da arma da fuoco all’addome e una seconda ferita alla testa, causata probabilmente da un corpo contundente. Si tratta, dunque, di omicidio. La vittima risulta essere residente a Borgomanero (No) e avrebbe precedenti legati al mondo degli stupefacenti.

L’allarme è stato lanciato da un passante attorno alle 11,30 e sul posto sono arrivati i carabinieri di Legnano, il magistrato della Procura di Busto Arsizio Rossella Incardona e il sindaco Michele Cattaneo. Attorno alle 14 è arrivata anche la Scientifica dell’Arma per effettuare i rilievi.

Il corpo si trova proprio in mezzo ad un campo arato alle spalle della zona industriale vicino al confine con Gerenzano, ai bordi del Parco degli Aironi, zona nota per essere frequentata da spacciatori. L’ipotesi è che si tratti di un omicidio maturato nell’ambiente dello spaccio di droga.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 gennaio 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Cadavere in un campo a Rescaldina 4 di 4

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore