Rientro al lavoro senza rinunciare all’allattamento

I consigli di Ats Insubria su come raccogliere e trasportare il latte materno, per le neo mamma che rientrano al lavoro dopo la maternità senza necessariamente smettere di allattare il figlio

Generico 2018

Tra le maggiori preoccupazioni delle mamme che rientrano al lavoro dopo la maternità quando il bimbo è di pochi mesi, c’è il problema di come continuare l’allattamento del piccolo nonostante sia al nido o affidato ai nonni o alla babysitter.
In questi giorni sono in corso gli “inserimenti invernali” nei nidi pubblici che di solito i nidi accettano i lattanti a partire dai 6 mesi, cioè quando sono in grado di stare seduti autonomamente e iniziano le prime pappe dell’alimentazione complementare. Ma lo svezzamento è graduale e le poppate continuano ad essere fondamentali nella dieta del bambino.
Sono dedicati proprio alle mamme pronte ad affrontare il primo grande distacco dal loro piccolo i consigli di Ats Insubria (contenute nell’opuscolo “Alimentazione 0-3 anni, i primi 1000giorni”) su come raccogliere e trasportare il latte materno o inserire nella dieta il latte artificiale.

COME RACCOGLIERE IL LATTE MATERNO
Si usa il tiralatte che può essere manuale o elettrico (più pratico nel caso di necessità quotidiana, può essere acquistato o affittato in farmacia).
Prima di ogni raccolta di latte lavare e asciugare accuratamente le mani e il seno con acqua e sapone neutro.
Raccogliere il latte in un apposito contenitore sterile (vasetto conserva latte, biberon) con coperchio.
In ogni contenitore conservare solo il latte necessario per una poppata e su ciascuno apporre un’etichetta con scritto data e ora del prelievo e, nel caso sia destinato al nido, anche nome e cognome del bambino.
Raffreddare il contenitore chiuso (biberon) sotto l’acqua fredda corrente e posizionarlo immediatamente in frigorifero.

CONSERVAZIONE DEL LATTE MATERNO
In frigo: il latte materno si può conservare fino a 72 ore, ma è bene riporlo nella parte bassa e mai nello sportello, in modo che non superi la temperatura di +4°C).
A temperatura ambiente: a una temperatura massima di +25°C il latte materno si conserva solamente per 4 ore. In estate, con l’aumentare della temperature, i tempi di mantenimento si riducono.
Nel congelatore: in alternativa il latte materno può essere anche congelato. Nella cella freezer compresa nel frigorifero, a -15°C, il latte si conserva per 2 settimane. Nel freezer compreso nel frigo, ma con sportello separato, con temperature inferiori ai -18°C per 3 mesi. Nei freezer esterni, con temperature inferiori a -20°C per 6 mesi.

COME SCONGELARE
Per scongelare il latte materno è possibile riporre il contenitore ancora sigillato nel frigorifero (sono necessarie 8-12 ore per scongelarlo completamente).
Se non si è tolto dal congelatore per tempo, il modo migliore per scongelarlo rapidamente consiste nel metterlo sotto un getto di acqua fredda oppure a bagnomaria.
Non scongelare mai sulla fiamma diretta né con il microonde.
Il latte scongelato può essere conservato in frigorifero e utilizzato entro le 24 ore e una volta che è stato riportato a temperatura ambiente deve essere usato o gettato via, mai ricongelato.

TRASPORTO
Durante il trasporto il contenitore del latte appena raccolto (o scongelato) deve essere mantenuto in borsa termica con temperatura che non superi i +4°C.

LATTE ARTIFICIALE
Se prelevare e gestire il latte materno diventa scomodo o impraticabile, è possibile ricorrere all’aiuto del latte in polvere. È compito del pediatra prescrivere il tipo di formula adattata e le relative dosi per i singoli pasti del singolo bambino.

di
Pubblicato il 06 febbraio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore