La magnolia più bella? Ce l’ha Varese

Il rarissimo esemplare di Magnolia campbellii 'Ethel Hillier', messo a dimora in un'aiuola a lato del laghetto dei cigni nei giardini Estensi di Varese il 5 maggio 1991 dal Daniele Zanzi e da Salvatore Furia, sta fiorendo

Magnolia

Varese Città Giardino? Sarà la primavera, ancora una volta, a metterla alla prova. E tutto fa pensare che non deluderà.

«Oggi sta fiorendo, puntuale come ogni primavera, il rarissimo esemplare di Magnolia campbellii ‘Ethel Hillier’, messo a dimora in un’aiuola a lato del laghetto dei cigni nei nostri splendidi giardini Estensi di Varese il 5 maggio 1991 dal sottoscritto e da Salvatore Furia in occasione di una memorabile Festa degli alberi – scriveva ieri Daniele Zanzi in un post- .
L’esemplare, dono personale del grande botanico Sir Peter Smither, è una varietà orticola di questa specie di magnolia, originaria del Buthan e introdotta in Europa nel 1868.
La varietà è dedicata alla moglie Ethel del celebre vivaista inglese Hillier che la selezionò nei suoi vivai e la propagò.
Gli enormi fiori, di color fucsia appena sbocciati che virano poi al rosa tenue, sono davvero uno spettacolo che apre il cuore.
Mettere a dimora un albero e vederlo crescere e fiorire ogni anno nell’Eterno Ritorno della Natura è una grande gioia ed è uno di quei piaceri che ti riempie la giornata.
Andate ad ammirarlo, nell’attesa che Varese, la Città in un Giardino, si riempia di 150 esemplari di specie diverse di magnolie in quella che sarà la più completa collezione pubblica di alberi di questo genere. Varese avrà questo primato con il nuovo progetto di riqualificazione delle stazioni». 

Laura Solerte ha immortalato i primi fiori della magnolia, che qui vi proponiamo. Primavera, ti aspettiamo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore