Napoli affonda alla Manara, Busto vince 20 a 7

La Banco Bpm Sport Management stravince contro i partenopei. Ora per i Mastini una lunga pausa: si torna in vasca l’11 maggio

pallanuoto

Tutto come da copione per il Banco BPM Sport Management, con il sette di Marco Baldineti che non ha problemi a liquidare 20-7 il Circolo Canottieri Napoli. Decisivo per il successo della formazione di Busto Arsizio è il parziale di 6-0 a cavallo tra primo e secondo tempo che cancella le speranze della squadra ospite. Ora per i Mastini una lunga pausa (si tornerà in vasca l’11 maggio) anche se giovedì Busto sarà in vasca a Novara per un’amichevole contro la Nazionale Italiana.

LA GARA L’avvio del match sorride subito alla formazione ospite, con il CC Napoli che supera Gianmarco Nicosia (tra i pali per Busto Arsizio al posto di Lazovic) grazie all’1-0 firmato da Vukicevic, ma la squadra di casa rimette subito la partita in pari con Damonte. Il primo vantaggio per i Mastini lo firma capitan Luongo, ma non dura perché Tanaskovic impatta nuovamente la partita. Mirarchi sfrutta la prima superiorità della partita per farti trovare sottoporta per il gol del 3-2 poi ci pensa Casasola a firma il poker per i suoi. In avvio di secondo tempo le manone di Nicosia negano il gol al CC Napoli in più di un’occasione, ma sulla controfuga Tanaskovic batte il portiere bustocco. Un minuto più tardi però il Banco BPM Sport Management ritorna avanti di due gol con Drasovic (5-3), poi ancora Mirarchi infila Vassallo imitato da Damonte per il 7-3 casalingo, che è anche il risultato di fine primo tempo.

Passano 100 secondi dal via della terza frazione e arriva il gol di Lungo che vola in controfuga e non fallisce davanti all’incolpevole Vassallo. Il parziale di 6-0 di Busto Arsizio si chiude al 2’ del terzo tempo con Vukicevic che infila Nicosia, ma i Mastini ripartono un attimo più tardi con un altro gol che porta la firma di Mirarchi. Poco più tardi il romano in controfuga imbecca Casasola per il 10-4 casalingo. Il gol più bello del match porta la firma di Bruni che infila una palomba da distanza ravvicinata che sorprende Vassallo. Alesiani mette in cassaforte il risultato segnando in superiorità il 12-5, poi è ancora Luongo, in velocità, a far sedere Vassallo e a realizzare il 13-5. Napoli accorcia, ma Drasovic infila il secondo gol della sua partita: quello del 14-6 che è anche il risultato di fine terzo parziale. Nel quarto tempo Alesiani ruba palla e vola per 15 metri prima di lasciar spingere la palla in reta a Mirarchi che firma il suo quarto gol poi, dopo il 15-7 ospite, l’azione si ripete con i due protagonisti a scambiarsi di ruolo e con Mirarchi che serve Alesiani per il 16-7. Il vantaggio in doppia cifra arriva grazie a Di Somma che mette definitivamente in cassaforte il risultato realizzando il 17-7 a 3’ dalla fine del match. La gara si chiude con il successo bustocco per 20-7.

PROSSIMO APPUNTAMENTO ora il campionato si fermerà per lasciare spazio alla Nazionale, con gli azzurri che giovedì, presso il centro sportivo del Terdoppio a Novara, sfideranno proprio il Banco BPM Sport Management in amichevole. In campo si tornerà il prossimo sabato 11 maggio alle ore 15.00 contro il Posillipo. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore