“Problemi di staticità”, chiuso il ponte della ciclabile sul Bardello

La conferma dalla Provincia: «A breve nuovo passaggio». Il percorso alternativo per non interrompere la ciclabile

Divieto di accesso al ponte sul Bardello

La bici che arriva, frena e invece di salire sul ponte che permette di attraversare il fiume Bardello, prosegue costeggiando la riva.

Galleria fotografica

Divieto di accesso al ponte sul Bardello 4 di 10

Il motivo sono quei “new jersey” in plastica che ostruiscono il passaggio sul ponte di legno che permette di passare da una parte all’altra del fiume Bardello all’altezza delle chiuse, di fatto al confine tra i due paesi di Gavirate e appunto Bardello, nome anche del corso d’acqua che collega il lago di Varese al Verbano.

Il passaggio, oltre che alle bici, è interdetto anche ai pedoni. Perché?

«Ci sono problemi di staticità», risponde il vice presidente della Provincia di Varese con delega alla viabilità Marco Magrini.

«È stato creato un passaggio alternativo e per ragioni di sicurezza abbiamo deciso di chiudere il ponte».

Una decisione presa appena qualche giorno fa. Osservando le fondamenta del ponte, che poggia direttamente sulle rive, si nota difatti una forte usura del legname utilizzato per la posa, forse è questo il fatto che ha portato la Provincia a prendere questa decisione.

Sempre Marco Magrini fa sapere che «stiamo progettando il ponte nuovo e stanzieremo il prima possibile i fondi per rifarlo».

Divieto di accesso al ponte sul Bardello

Pedoni e bici per passare dalla sponda opposta del Bardello – e quindi dare continuità alla passeggiata che costeggia interamente il lago di Varese – devono costeggiare il fiume e servirsi di un ponte sempre in legno, ma percorribile, che si trova all’altezza della nuova rotatoria su viale Ticino (vedi foto sopra: nella parte destra c’è Gavirate, a sinistra Bardello. Il percorso alternativo costeggia le de rive del fiume fino alla rotatoria di viale Ticino).

Un percorso alternativo che allunga la strada di qualche centinaio di metri ma che consentirà di poter svolgere in sicurezza il giro del lago e le manifestazioni collegate: il prossimo primo maggio proprio da qui passerà il “Camminar mangiando”, iniziativa (della Pro Loco di Gavirate) che coinvolge diversi comuni rivieraschi e che partirà proprio da Gavirate.

di
Pubblicato il 13 aprile 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Divieto di accesso al ponte sul Bardello 4 di 10

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore