Turisti a Luino, “per Pasqua visite anche da Australia e Paraguay”

Piene di soddisfazione le parole del vice sindaco Alessandro Casali. Il turismo di ritorno delle “seconde case"

Avarie

Sul lungolago passerella di turisti che hanno fatto segnare il pienone in città. E fra le pieghe delle tante esistenze che hanno manifestato affetto e gradimento per la città ve ne sono anche di originali e lontane. Parola di vice sindaco.

Alessandro Casali ha infatti scovato i turisti forse tra i più lontano presenti sul Lago.

«Mi ha fatto molto piacere in questo lungo ponte di Pasqua vedere la passeggiata a lago così gremita.- commenta Casali- Siamo molto soddisfatti di questa attenzione per il nostro territorio che ha registrato qualche turista persino dall’Australia e dal Paraguay».

«Il clima mite ha accolto turisti provenienti dalla Germania, dalla Svizzera tedesca e francese e da tutta Italia, che hanno apprezzato lo splendido paesaggio lacustre e le proposte dei ristoranti in cui poter gustare prodotti locali e di stagione – ha concluso  Casali – . Oltre ai visitatori che hanno scelto questa città quale meta per trascorrere alcuni giorni sulle sponde del Maggiore, hanno raggiunto i nostri luoghi anche i vacanzieri proprietari di seconde case e i cittadini lombardi che hanno deciso di visitare il territorio per una gita giornaliera: rimarrà loro impresso il ricordo della nostra natura esplosiva e delle fioriture primaverili multicolori».

Un consiglio,in chiusura, da parte dell’amministratore: «In questi giorni i turisti potranno anche praticare i percorsi proposti dal Cai sezione di Luino che organizza escursioni che riscuotono sempre un buon successo».
(www.cailuino.it)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore