Un avvoltoio nei cieli del Varesotto

Avvistato dal Gruppo Insubrico di Ornitologia venerdì scorso. Si tratta di un esemplare rilasciato nel Verdon in Francia

avvoltoio monaco
(foto di Franco Aresi)

Un avvoltoio monaco in pellegrinaggio sui cieli del Varesotto. L’osservazione da parte del Gruppo Insubrico di Ornitologia è avvenuta venerdì scorso nei cieli sopra Somma Lombardo.

L’uccello era diretto verso nord passando nei dintorni di Vergiate, Cimbro e lago di Varese, proseguendo poi verso Laveno Mombello sorvolando il Sasso del Ferro e i Pizzoni  per poi attraversare il lago Maggiore nei pressi di Caldè e raggiungere il giorno successivo attraverso la Val d’Ossola alcune zone nei pressi di Domodossola.
Il giorno di Pasqua, il volatile è ricomparso in provincia di Varese, poi nel pomeriggio si è poi spostato in provincia di Como.

L’avvoltoio ha un nome: si tratta di Farigoule, rilasciato in Francia nel Verdon lo scorso 24 marzo, dotato di dispositivo GPS e anello con sigla GYB.

È una specie che in Francia e Spagna è tutelata con progetti di conservazione e reintroduzione con la liberazione sia di giovani riprodotti in cattività che di individui in difficoltà recuperati in natura e riabilitati al volo.

avvoltoio monaco
Foto di Paolo Monti

«L’avvoltoio monaco – spiega il G.I.O. –  appartiene alla famiglia degli “accipitridi” e può raggiungere un’apertura alare di quasi 3 metri. In Italia è estinto come nidificante dagli anni 60’ del secolo scorso e alcuni individui vengono irregolarmente osservati (in particolare soggetti immaturi) in seguito a erratismi o spostamenti migratori.
In Europa la specie viene definita nella Lista rossa “prossima alla minaccia” ed è presente come nidificante in particolare in Spagna (con il numero maggiore di coppie), Grecia e Portogallo, e le stime più recenti parlano di circa 1500 coppie».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 aprile 2019
Leggi i commenti

Foto

Un avvoltoio nei cieli del Varesotto 2 di 2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore