Caja chiude in positivo: “Prevalgono i complimenti, il rammarico è poco”

Il coach biancorosso ammette la superiorità della Virtus e spiega: "Fuori per classifica avulsa a 32 punti, ai giocatori posso solo fare i complimenti". Djordjevic: "Spiace finisca qui anche per noi"

basket pallacanestro varese

CAJA 1

«Qusta sera farei un’analisi della stagione visto che è stata l’ultima partita di questo campionato. Siamo soddisfatti e non rammaricati: l’anno scorso a quota 32 abbiamo fatto i playoff (al sesto posto ndr) ma questa volta per differenza punti e classifica avulsa siamo fuori anche se rimaniamo comunque contenti di quanto fatto, compresa la coppa europea».

CAJA 2

«Stasera sapevamo che contro la Virtus sarebbe stata una prova davvero difficile perché Bologna ha mostrato tutto il suo valore, come aveva già fatto vincendo la Champions League. Da parte nostra abbiamo giocato tutte le partite in modo, credo, dignitoso e quindi semplicemente voglio fare i più grandi complimenti ai miei giocatori. Sono stati encomiabili, hanno combattuto fino in fondo sia in campionato sia in Fiba Cup. Il rammarico è un sentimento piccolo rispetto a quanto di buono è stato fatto dalla Openjobmetis in tutta la stagione».

Openjobmetis, finale amarissimo: perde a Bologna e resta fuori dai playoff

DJORDJEVIC 1

«C’era il timore di una mancanza di concentrazione dovuto a una settimana atipica e celebrativa che poteva distrarci, invece abbiamo lavorato seriamente negli ultimi giorni e i ragazzi hanno capito l’importanza di portare a casa questa vittoria contro una squadra allenata bene e che non molla mai. Rimane il rammarico per quel tiro da 3 preso a Brescia che sarebbe stata per noi la svolta anche in campionato. Dico che adesso siamo una squadra rognosa e difficile da affrontare e per questo mi dispiace la stagione sia finita, ma usciamo a testa alta; ringrazio i giocatori e lo staff di aver lavorato forte e con intensità e apertura di accettare nuove idee per portare a casa anche una coppa che oggi è stata celebrata in modo molto elegante dalla società. Grazie a tutti».

DJORDJEVIC 2

«Alla Virtus ho trovato tanta professionalitá. Ora vogliamo avere continuità nel vincere e in questo momento guardiamo alla pianificazione della prossima stagione, poi ci prendiamo un po’ di tempo libero prima di tornare in palestra con la componente atletica che sarà per noi sempre più fondamentale. Per rispetto verso i ragazzi che hanno dato tanto a questa società il gruppo adesso è questo».

Articolo in collaborazione con BolognaBasket

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 13 maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore