A Biumo calcio e integrazione in campo con Move 4 All

Giovedì 27 giugno alle 20 e alle 21 le semifinali, sabato 29 giugno alle 19 e alle 20 le finali del torneo ospitato sullo splendido campo dell'oratorio di Biumo Inferiore all'interno del progetto Move 4 All avviato da Ballafon e sovvenzionato dalla Commissione Europea

Biumo, calcio e integrazione in campo con Move 4 All

Calcio, integrazione e divertimento in campo a Biumo grazie a Move 4 All, il progetto avviato dalla Società Cooperativa Sociale Ballafon di Varese reso possibile grazie alla sovvenzione della Commissione Europea “Sport come Strumento di Integrazione e Inclusione Sociale dei Rifugiati”.

Galleria fotografica

Biumo, calcio e integrazione in campo con Move 4 All 4 di 11

Le 12 squadre impegnate rappresentano ognuna una nazionale, con divise sponsorizzate da Ballafon e sono composte da giocatori provenienti da Nord Africa, Asia del Sud, Sud America e Medio Oriente insieme a ragazzi italiani, sono arrivate alla fase finale del torneo, ospitato sullo splendido campo dell’oratorio di Biumo Inferiore, messo a disposizione dalla parrocchia e partito il 10 giugno: giovedì 27 giugno alle 20 e alle 21 scenderanno in campo Venezuela e Ghana per la prima semifinale e Nuova Zelanda e Jamaica per la seconda semifinale. Sabato 29 alle 19 finale 3°/4° posto e alle 20 la finalissima.

Il progetto nasce per iniziativa di Ballafon e ha chiare finalità e obiettivi: «Lo sport dovrebbe essere accessibile a tutti, sano e sicuro, equo e tollerante. Dovrebbe essere costruito su valori etici elevati ed essere in grado di promuovere l’autorealizzazione personale a tutti i livelli ed inoltre, dovrebbe sempre essere rispettoso dell’ambiente e della dignità umana. Lo sport è un modo per mantenersi in forma e creare uno stile di vita sano ed è anche uno strumento per superare le tendenze negative come la violenza, l’aggressione, la discriminazione e l’intolleranza».

Oltre al torneo di calcio, per cui i migranti si sono allenati negli ultimi mesi giocando e integrandosi tra di loro e con i loro compagni di squadra, Move 4 All prevede la realizzazione di una corsa di 5 km per le vie della città chiamata “Move 4 All – La corsa per l’inclusione sociale” con il patrocinio del Comune di Varese e la collaborazione di associazioni locali che operano in ambito sportivo come Africa & Sport, uno strumento per riunire persone di diverse etnie e culture nella comunità e promuovere valori come il rispetto, il fair play e la coesione sociale: la data è da definire.

“Move 4 All”, sport e cultura per dire no all’intolleranza

Ballafon – Società Cooperativa Sociale

Ballafon è una società cooperativa sociale multiculturale composta da soci provenienti da ogni parte del mondo, che identifica la diversità etnica e culturale come un valore fondamentale da salvaguardare come patrimonio dell’intera società, svolgendo un’attività multidisciplinare per favorire lo scambio culturale tra i popoli e il loro reciproco riconoscimento.

Attraverso un’attività dialettica con i diversi enti istituzionali, Ballafon si pone come l’anello di congiunzione tra questi ultimi e “il popolo dei migranti”.

Le principali attività di Ballafon sono:

Orientamento e assistenza migranti;
Mediazione interculturale e linguistica;
Educazione civica e integrazione;
Assistenza alle persone;
Spettacoli artistici;
Attività sportive;
Attività di volontariato;
Formazione professionale.

La missione di Ballafon è favorire l’integrazione attraverso lo sviluppo culturale, sociale ed economico che possa garantire a tutti una vita dignitosa senza discriminazione etnica, religiosa e politica.

Ballafon nasce nel 2006 da un progetto di Seydou Konate, arrivato in Italia nel 1991 dalla Costa d’Avorio suo paese di origine, che dopo aver provato in prima persona il difficile e a volte doloroso stato di migrante, decide di mettere a frutto la propria esperienza per rendere più agevole il percorso di regolarizzazione e integrazione dei cittadini extracomunitari.

Per ulteriori informazioni visitate il sito www.ballafon.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 giugno 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Biumo, calcio e integrazione in campo con Move 4 All 4 di 11

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore