I “nonni“ di Coldiretti protagonisti a Vigevano

Ampia partecipazione da Varese alla “festa regionale” che ha riunito i pensionati dell’organizzazione agricola protagonisti della rinascita agricola

coldiretti bambini orto

I senior Coldiretti? Sono una risorsa imprescindibile per la società, e non solo per il loro ruolo attivo e di supporto nella “famiglia rurale”, ma anche e soprattutto per la memoria e le tradizioni che essi possono trasmettere alle nuove generazioni, anche in chiave di formazione didattica.

E così, i “nonni” di Coldiretti possono dare molto, moltissimo. Un orgoglio, quello del proprio ruolo, che è emerso con chiarezza nel corso della Festa Regionale dei pensionati lombardi di Coldiretti, che si sono ritrovati nella cornice medievale di Piazza Ducale a Vigevano: una giornata sulle orme di Leonardo Da Vinci, con la visita alle scuderie del castello sforzesco-visconteo e alla stupefacente “strada coperta” che rappresenta un unicum nell’architettura medievale lombarda.

Con loro il presidente interprovinciale della Federpensionati Coldiretti di Varese Maria Mineo Soldavini che, all’Offertorio durante la messa in Duomo, ha portato all’altare un cesto con i prodotti agricoli della provincia prealpina.

Diversi momenti si sono susseguiti nella giornata: dalla preghiera al ricordo di quelli che sono i principi e gli ideali di un’esistenza scandita dai ritmi della terra, alla premiazione delle nozze più longeve. Ad impreziosire l’occasione, la presenza delle autorità, dai presidenti nazionale e regionale di Coldiretti Senior Giorgio Grenzi e Franca Sertore a quella del presidente di Coldiretti Lombardia Paolo Voltini.

La giornata che ha riunito i nostri pensionati rappresenta un’iniziativa importante ed un’occasione per ricordare il prezioso e duro lavoro dei nostri soci pensionati, protagonisti della rinascita agricola del dopoguerra” commenta Fernando Fiori, presidente di Coldiretti Varese. “La giornata ha avuto una valenza di rilievo anche per fare il punto sul ruolo sociale che la società riconosce in capo a Coldiretti. Molte sono le progettualità in ambito sociale promosse anche dai Senior Coldiretti nell’ottica di garantire un’attenzione costante sotto il profilo della tutela sociale”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore