La Marcia nazionale per i diritti umani arriva a Varese

Venerdì 19 luglio la tappa varesina di "Restiamo umani - in marcia contro l'odio" parte da piazza Repubblica per arrivare ai Giardini estensi per un aperitivo solidale con mostre e musica

Avarie

Arriva domani a Varese la Marcia nazionale “Restiamo umani – in marcia contro l’odio” che sta attraversando l’Italia per portare un messaggio di pace e di speranza per tutti sui temi dell’integrazione, dell’accoglienza e della convivenza civile.

A guidare la tappa varesina, a cui hanno aderito tanti cittadini, associazioni e sigle sindacali della provincia, ci sarà John Mpaliza, il “camminatore per la pace”.

Partita il 20 giugno da Trento, nella Giornata mondiale del rifugiato,  la marcia ha come destinazione finale Roma, toccando tantissime città italiane dove diventa occasione di incontro, di partecipazione e di mobilitazione sui diritti umani.

Come a Varese, dove la tappa è stata organizzata dal Comitato permanente per i diritti umani, con il patrocinio della rete degli amministratori per l’accoglienza e la lotta alla povertà della provincia di Varese.

La Marcia partità alle 18 da piazza Repubblica, attraverserà il centro e si concluderà ai Giardini estensi, con un aperitivo solidale, musica, una mostra fotografica e un incontro con John Mpaliza.

Ad oggi hanno aderito, tra gli altri, la Cgil di Varese e il dipartimento politiche migratorie, il Comitato di base della scuola, l’Anpi, diverse comunità di cittadini stranieri della provincia, associazioni, partiti e gruppi di volontariato.

La marcia è dedicata a Vittorio Arrigoni, attivista e scrittore italiano morto a Gaza nel 2011. E’ sua, infatti, la frase “Restiamo umani” che è diventata il grido di battaglia e di speranza di tante iniziative sui diritti umani.

«Invitiamo tutti i cittadini sensibili a questi temi ad unirsi alla marcia per dare, tutti insieme, un segnale forte su questi temi che sono centrali per la vita di ognuno di noi».

Per seguire e sostenere la marcia si può mettere un like sulla pagina Facebook dell’iniziativa.

Qui la locandina della tappa varesina

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore