Notte “etilica”: chiamate di soccorso da tutta la provincia

Sette gli interventi avvenuti tra la mezzanotte e le 4 di mattina. Trasportati in ospedale per smaltire la sbornia

Ambulanza notte

Caldo, estate, clima vacanziero. Tanti fattori diversi e, per i soccorritori del 118, la notte tra sabato e domenica è stata molto intensa. Numerose le chiamate passate dal 112, Numero unico di emergenza, alla centrale operativa del 118 di Villa Guardia. La ragione sempre la stessa: intossicazione etilica.

Il primo intervento ventisette minuti dopo la mezzanotte a Luino per soccorrere un uomo di 49 anni trovato dai carabinieri. Trasportato all’ospedale di Cittiglio, i sanitari hanno verificato solo lo stato di alterazione dovuta all’alcol. Per lui un codice verde.

Un’ora dopo, alla 1 e 33 minuti, nuovo intervento, questa volta a Busto Arsizio  dove è stata soccorsa una persone nei pressi di Malpensa Fiere dove è in corso il Latin Expo. Anche per lui, il trasporto in ospedale per smaltire la sbornia. Quasi in contemporanea, nuova chiamata di soccorso a Legnano in via Cuzzi per una persona di 41 anni in difficoltà a causa del troppo alcol: un mancamento da cui, però, si è subito ripresa e l’intervento si è concluso sul posto.

Anche un minorenne, un ragazzo di 16 anni, è stato soccorso per intossicazione da alcol: è avvenuto alle 3.30 a Olgiate Olona in via San Francesco. Anche per lui la corso all’ospedale di Busto per aiutarlo a superare lo stato di ebrezza.

Altri due interventi dopo le 4: il primo in Viale Belforte a Varese per il soccorso di una giovane di 27 anni che accusava malessere dopo aver assunto delle sostanze mentre alle 4 e 17 l’ambulanza intervenire in piazza Papa Giovanni XXIII a Gallarate per un uomo di 30 anni che aveva bevuto decisamente troppo. In entrambi i casi la corsa agli ospedali è avvenuta in codice verde.

Ultimo intervento in provincia alle 4.27 a Origgio sempre per soccorrere un ventenne in difficoltà dopo aver alzato il gomito.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore