Caja non sorride: “Rotazioni ridotte, tutto più difficile”

L'allenatore della Openjobmetis promuove l'intensità della squadra ma non nasconde le preoccupazioni. Tambone positivo: "Migliorati diversi aspetti, difesa già in funzione"

La contentezza per la vittoria sul Galatasaray è in parte offuscata, nelle parole di Attilio Caja, a causa dell’infortunio che ha tolto di mezzo (per sei settimane, pare) Jason Clark. L’americano è rimasto a Varese dopo l’esito delle analisi e la sua situazione preoccupa la società che potrebbe guardare al mercato europeo come ha spiegato in QUESTA intervista il d.g. Andrea Conti.

Galleria fotografica

Amichevole a Bormio: Openjobmetis - Galatasaray 61-47 4 di 31

Caja, dal canto suo, spiega: «Oggi non mancava solo lui, ma anche Tepic, che ha giocato ma ha molti allenamenti in meno nelle gambe rispetto ai compagni. In queste condizioni è dura: sono costretto a tirare il collo agli altri e pensare di dover affrontare l’Efes dopo 24 ore non mi fa certo gioire. In campo, però, la squadra ha messo in mostra buona intensità rispetto al Galatasaray: la differenza è stata tutta lì e siamo stati bravi a raggiungere la vittoria».

Soddisfatto di quanto visto in campo, invece, Matteo Tambone, forse il più vivace degli italiani: «Vista l’assenza di Clark ho giocato in due ruoli, play e guardia, ma del resto mi trovo bene in entrambe le posizioni. Su stasera ho impressioni positive: abbiamo migliorato alcuni aspetti rispetto alla sgambata di Gressoney con la Robur e reagito bene in difesa». L’intervista completa nel video a inizio articolo.

Difesa già intensa: la Openjobmetis vince all’esordio

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Agosto 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Amichevole a Bormio: Openjobmetis - Galatasaray 61-47 4 di 31

Video

Caja non sorride: “Rotazioni ridotte, tutto più difficile” 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.