C’erano una volta, e ci sono ancora, i giochi di quartiere

Una rassegna dedicata ai giochi e alle storie di una volta da condividere in 6 appuntamenti in altrettanti quartieri a cominciare da domenica 1 settembre a Sant'Ambrogio

Generico 2018

La favola del gioco inizia al plurale: “C’erano una volta…” Cosa?  Storie, giochi e voci di quartiere che il Teatro in Drao farà rivivere per tutto il mese di settembre tra le piazze e gli oratori della città.
L’iniziativa si rivolge a tutte le generazioni, dalla prima infanzia alla terza età: nonni, bambini e genitori sono invitati a riscoprire giochi e racconti di una volta.

Pignatta, corsa con i sacchi, campana, ruba bandiera e tanti altri giochi perché “il gioco stimola  l’inventiva, la curiosità, la socialità, l’ingegno e il racconto come memoria del luogo” si legge nella locandina dell’iniziativa realizzata con il patrocinio del Comune di Varese e la collaborazione di una serie di associazioni culturali per un calendario che conta sei date, ciascuna in quartiere diverso, tutte nel mese di settembre.

Si comincia domenica 1 settembre all’oratorio di via Lazzaro Papi a Sant’Ambrogio  in occasione della festa diffusa tra vicoli e cortili del borgo storico del quartiere “Sant’Ambrogio in strada”, a sua volta ricca di iniziative per bambini.

Altri appuntamenti:
– domenica 8 settembre in Rasa, piazzetta San Gottardo (in caso di pioggia presso l’oratorio)
– domenica 15 settembre a Giubiano, Oratorio di via Malta
– sabato 28 settembre a Bosto, Oratorio di via Aprica
– domenica 29 settmebre a Bregazzana, Oratorio San Sebastiano
L’ultimo appuntamento sarà a Biumo Superiore.

di
Pubblicato il 29 agosto 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore