Posta sui social video mentre guida, ma è senza patente

La polizia cantonale ha fermato un 24enne di Bellinzona a cui aveva sequestrato la patente. Sui suoi profili social, le "bravate" alla guida dell'auto della compagna

Radar mobili velocità

Un ventiquattrenne di Bellinzona è stato fermato dalla polizia cantonale al volante di una vettura di grossa cilindrata. Il giovane, però, era senza patente che gli era stata sequestrata a causa delle ripetute e gravi infrazioni.

È stato fermato dopo che alla polizia erano giunte segnalazioni a cui erano seguite delle verifiche sui suoi profili social. A bordo dell’auto era della compagna, il bellinzonese si riprendeva, per poi postare i video, mentre era alla guida su strade ticinesi e di altri cantoni.

In una strada di valle, circolava a una velocità di oltre 180 chilometri orari in un tratto con il limite consentito di 80 , mettendo in grave pericolo la sua incolumità e quella degli altri utenti della strada.

Il giovane è stato denunciato al Ministero pubblico per guida senza autorizzazione e per grave infrazione alla Legge federale sulla circolazione stradale. La compagna è stata invece denunciata per concessa guida e stato difettoso dei veicoli. La vettura è stata sequestrata e sarà sottoposta a verifiche relative alla sua idoneità alla circolazione e alla sua potenza.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 agosto 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore