Arolo e Germignaga brillano nelle regate tricolori a Corgeno

La società leggiunese vince la classifica assoluta, quella dell'Alto Verbano fa incetta di titoli: ben cinque. Bene anche Renese e Ispra

canottieri germignaga sedile fisso 2019

Sono firmate da due società remiere del Lago Maggiore le principali “imprese” registrate ai campionati italiani di canottaggio a sedile fisso organizzati nello scorso fine settimana sul bacino di Corgeno, sede ormai quasi fissa dell’appuntamento tricolore della FICSF.

La Canottieri Arolo e la Canottieri Germignaga sono state le grandi protagoniste sulle acque del Lago di Comabbio: la società leggiunese infatti si è aggiudicata il trofeo assoluto a squadre e ha aggiunto la vittoria nel “Sinigaglia”, il trofeo perpetuo che va nella bacheca del club che ha ottenuto il maggior punteggio a livello senior maschile. Germignaga, dal canto suo, è la società che ha ottenuto il maggior numero di titoli vinti, ben cinque: 2 di coppia femminile, 4 di coppia femminile (doppietta per Cinzia Porcelli e Greta Banfi), 2 di coppia cadetti, 2 di coppia Juniores e 4 di coppia Senior (con a bordo l’ex azzurro Corrado Verità).

“Pareggio” nel numero di titoli vinti per le due formazioni di Leggiuno, lo Sport Club Renese e l’Arolo: entrambe le società hanno concluso la rassegna con quattro titoli italiani.
La Renese ha vinto nell’Elba Ragazze, nell’Elba Cadette, nel 2 di punta Juniores e nel 2 di coppia Ragazze (con Alice Codato già prima nell’Elba). La replica dell’Arolo è stata affidata ai successi del 4 di coppia Juniores, nel 4 di punta femminile (a bordo anche Deborah Battagin, campionessa del mondo U23 nel 2010), del 4 di punta maschile e del 4 di punta Juniores. Gli ultimi due titoli tricolori vinti dalle società del Varesotto sono appannaggio dell’Ispra, medaglia d’oro sia nel 2 di coppia Allievi, sia nel 4 di coppia Cadetti.

Per quanto riguarda i trofei a squadre, detto dell’assoluto e del Sinigaglia all’Arolo, bisogna sottolineare che la società del Verbano ha ottenuto anche il Trofeo Jole e il Trofeo Guido Bianchi. L’Aldo Meda Cima ha invece vinto la classifica Elba; i padroni di casa della Canottieri Corgeno si sono consolati con il Trofeo Tosti mentre l’Urania ha festeggiato il Trofeo Simonetta.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore