Test Tetra: uno strumento per valutare la relazione tra dislessia e visione

La dislessia è un disturbo classificato tra i DSA (Disturbi Specifici dell'Apprendimento) e la sua principale manifestazione consiste nella difficoltà che hanno i soggetti colpiti, di leggere e scrivere in modo corretto e fluente

vario

La dislessia è un disturbo classificato tra i DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento) e la sua principale manifestazione consiste nella difficoltà che hanno i soggetti colpiti, di leggere e scrivere in modo corretto e fluente.
I bambini con sospetta dislessia e, più in generale con DSA, dovrebbero essere sottoposti a una visita oculistica e ortottica in cui si escluda la presenza di problemi visivi e si valutino quei parametri del sistema visivo che garantiscono un normale accesso alle funzioni legate alla letto-scrittura. Funzioni che possono, qualora alterate, essere normalizzate grazie ad un corretto occhiale e alla ginnastica visiva.

La relazione tra alcune forma di dislessia e la presenza di disturbi visuo-percettivi si manifesta nel soggetto, per esempio, con affollamento visivo, difficoltà nel riconoscere i contorni delle lettere dalla sfondo della pagina, anomalie dei normali e volontari movimenti dell’occhio che permettono di spostare nella zona retinica  di massima sensibilità, i vari punti importanti dell’ambiente esterno che stiamo osservando.

Tutte le difficoltà visuo-percettive tipiche del dislessico visivo  vengono messe in evidenza attraverso un’attenta e specifica valutazione ortottica con il supporto di un nuovo dispositivo elettronico: il TETRA. Prevede diversi test diagnostici e nasce per avere un approccio più rigoroso al trattamento ed alla diagnosi della dislessia nella forma visuo-percettiva.

Il Test TETRA è costituito da un protocollo che indaga sulle caratteristiche di percezione visiva del paziente ma in nessun modo si pone come strumento di diagnosi di dislessia, operazione che resta prerogativa incondizionata  del neuropsichiatra e degli altri professionisti di riferimento (psicologo e logopedista).

Con questa metodica invece si ottengono informazioni sia visive che pratiche di lettura più precise affinché, qualora necessario, si possano attuare le migliori strategie riabilitative per i piccoli pazienti.

In pratica, grazie a questo strumento, è possibile capire se le difficoltà di lettura del paziente derivino da reale dislessia o siano piuttosto causati da problemi di natura oculistica  e/o ortottica e, come tali, vadano seguiti.

Nei mesi di settembre e ottobre 2019, nella sede di Tradate del Centro Diagnostico San Nicola, è possibile effettuare la valutazione (sono necessarie 2 sedute) con Test TETRA al costo di € 100.00 (costo complessivo per le due sedute).

Qualora il test evidenziasse problemi di natura visiva, è possibile effettuare le 5 sedute riabilitative al costo di € 100.00 (tariffa valida per l’intero ciclo di 5 incontri).
Le sedute di riabilitazione ortottica hanno l’obiettivo di riabilitare, tramite stimolazione tachistoscopica, il soggetto dislessico visivo agendo sul sistema magnocellulare deficitario. La riabilitazione tenderà però anche a d aumentare l’attenzione sulla visione periferica, a stabilizzare la visione e la coordinazione binoculare, il potenziamento della convergenza e dell’accomodazione oculare, spesso deficitarie in soggetti con DSA ma fondamentali per la messa a fuoco delle parole o dei numeri senza affaticamento.

L’iniziativa, valida nella sede di Tradate (Via Gorizia 42) è rivolta ai bambini dai 7 anni compiuti. Le prestazioni sono erogate solo in regime di solvenza.
Validità fino ad esaurimento posti disponibili.
Referente: dr.ssa Isabella LOVO Dottore in Ortottica e Assistenza Oftalmologica.

Per maggiori informazioni e per appuntamento
Centro Diagnostico San Nicola Poliambulatorio S.r.l.
Sede Legale e amministrativa:
Via Gorizia 42 Tradate (VA) – Tel. 0331.81 54 11
Dir. San. Dr. C. Fabucci, Medico Chirurgo Odontoiatra
www.cdsannicola.it

di
Pubblicato il 09 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore