Tre Tac fuori uso: l’ospedale rimane con una sola

Sfortunato avvio dei lavori di sostituzione del macchinario del pronto soccorso. Per tutto il giorno gran via vai di pazienti alla santa Maria dove c'era l'unica Tac funzionante

pet tac ospedale di varese medicina nucleare

Giornata impegnativa al pronto soccorso di Varese. Ma, a dire il vero, in tutto l’ospedale. Questa volta non si è trattato di accessi sopra la media o di carenza di personale o letti in corsia ma di circostante sfortunate che hanno provocato il blocco della Tac all’ospedale di Varese.

Da ieri, annunciato con largo anticipo, il macchinario che esegue l’esame diagnostico in pronto soccorso è fermo per permettere i lavori di sostituzione dopo l’acquisizione di una Tac di nuova generazione. Secondo i piani aziendali, a sopperire alla funzione di questa macchina dovevano intervenire la Tac del piano sotterraneo posto sotto il PS e, per esami specifici, la Pet Tac della medicina nucleare.

Fatto sta che oggi, i macchinari hanno deciso di non funzionare. Prima la tac del piano meno 1 e poi la Pet Tac. A disposizione di tutti i pazienti del Circolo, interni ed esterni, è rimasta solo la macchina ospitata alla Santa Maria. Ed è proprio qui che i pazienti sono stati trasportati mattina e pomeriggio, dal pronto soccorso e dai reparti.

Una coincidenza proprio inimmaginabile che ha attivato immediatamente l’intervento di riparazione. Così, domani, la tac del piano sotterraneo riprenderà la sua funzione, avendo riparato il danno, mentre rimarrà ancora ferma la Pet Tac che ha un problema di scheda più difficile da aggiustare.
Intanto i lavori al PS procedono, sperando che non ci siano più intoppi nel carico di lavoro quotidiano.

di
Pubblicato il 17 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore