Addio ai robot tagliaerba “ciechi” , è in arrivo Mora

È il il primo tosaerba robotico al mondo che funziona senza bisogno di un cavo perimetrale e che supera gli attuali standard di sicurezza. Lo produce la società Volta® di Gerenzano

Generico 2018

Si chiama Mora ed è il il primo tosaerba robotico al mondo che funziona senza bisogno di un cavo perimetrale che supera gli attuali standard di sicurezza. Lo ha realizzato Volta®, la società italiana con sede a Gerenzano (Va) specializzata nell’integrazione dell’intelligenza artificiale con gli elettrodomestici tradizionali.  Il tosaerba robotico Mora non ha bisogno di installazione, scavi, circuiti elettrici né di decine di beacons a batteria per operare nel prato. Al contrario, Mora impiega un pilota automatico basato su Intelligenza artificiale per navigare visivamente tra mille variabili di ogni proprietà e rimanere confinato  automaticamente all’interno del prato.

Con la tecnologia brevettata Drop&Mow™ di Volta®, basta solo mettere il tagliaerba sulla superficie erbosa e l’autopilota guida Mora fino al termine del suo compito di taglio dell’erba. «Non vedo nessun futuro per i robot tagliaerba robotici ‘ciechi’, come quelli in commercio attualmente”, ha detto il ceo della società, Silvio Revelli. «Il futuro del taglio del manto erboso è elettrico, autonomo e basato su un sistema di riconoscimento visivo. Penso che la priorità più importante per questo settore sia quella di rimuovere il filo perimetrale e massimizzare la sicurezza per i bambini e gli animali domestici. Mora è stato chiaramente progettato con queste due caratteristiche principali in mente e sono sicuro che i clienti l’apprezzeranno».

Il pilota automatico di Mora riconosce ed evita gli ostacoli, compresi i bordi, il corpo umano, gli animali domestici, gli attrezzi da giardino e i giocattoli di qualsiasi colore e forma. Mora eccelle dove i tagliaerba tradizionali falliscono. Il sensore senza contatto soddisfa gli standard prescritti dalle normative IEC 60335-2-107 e ANSI/OPEI 60335-2-107-2019 quest’ultima presentata in settimana durante l’evento GIE+EXPO. Mora rileva ed evita perfino un sottile asciugamano da mare steso sul prato. Rispetta i piccoli animali selvatici, che troppo spesso vengono feriti dai tosaerba robotici in commercio.

«Prendiamo in considerazione il mercato americano con estremo interesse. Penso che una soluzione portatile come Mora sia perfetta se combinata con dei servizi di manutenzione dei giardini, favorendo lo sviluppo di business come Uber-per-prati. Siamo specializzati nel concentrare capacità cognitive di alto livello in strutture hardware di basso costo e a basso consumo energetico. Per questo i prezzi dei nostri prodotti centrati sull’intelligenza artificiale risultano essere così competitivi. Abbiamo iniziato le nostre attività di ricerca e sviluppo nello specifico ambito della navigazione in ambienti da giardino già dal 2015; nei 4 anni successivi sono seguite attività di testing e brevettazione».

Mora “model S” sarà in vendita nel 2020 con un prezzo base di 1.799,95 dollari statunitensi per prati fino a 0.4 acri (1600 m2). Volta annuncerà ulteriori dettagli e il design finale dei modelli Mora durante la fiera Myplant & Garden, un evento di tre giorni a Milano dal 26 al 28 Febbraio 2020. Le prenotazioni e i preordini sono ora disponibili sul sito www.volta.ai/mora/.

Durante il CES 2019Volta® ha ottenuto il prestigioso premio “CES Innovation Award” nella categoria Smart Home con Mookkie™, la ciotola per animali domestici elettronica, la più avanzata sul mercato. Mookkie utilizza una funzionalità di riconoscimento facciale degli animali domestici basata sull’Intelligenza Artificiale per servire le necessità di alimentazione di ogni amico a quattro zampe. Per ulteriori informazioni su Volta, visitare il sito www.volta.ai

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore