Quantcast

Invidia, M5s: “Se basate su un programma si possono valutare anche alleanze locali”

Alleanze alle elezioni locali tra Partito Democratico e Movimento 5 Stelle? Quello che fino a qualche mese fa era assolutamente inimmaginabile oggi è una porta aperta che nessuno esclude

Niccolò Invidia

Alleanze alle elezioni locali tra Partito Democratico e Movimento 5 Stelle? Quello che fino a qualche mese fa era assolutamente inimmaginabile oggi è una porta aperta che nessuno esclude.

A quanto dicono i responsabili interessati dei due partiti allo stato attuale non esiste alcun dialogo avviato ma per entrambi la riflessione può essere aperta.

Lo ha detto esplicitamente il segretario del Pd provinciale Giovanni Corbo («nulla in corso ma apriremo una riflessione») e ora interviene anche il deputato M5s Niccolò Invidia per dire nessuno può dire no a priori.

«Il vantaggio del Movimento 5 stelle è di essere un movimento post ideologico – spiega il deputato Invidia -. Questo ci permette di lavorare con grande facilità sui temi con tutte le forze politiche. Non mi sento di escludere che per via dei cambiamenti nazionali siano possibili ipotesi a livello locale. Forse lo vedremo a Legnano, dove so che ci stanno pensando. In provincia di Varese non dico no a priori, certo non sto parlando di fare alleanze con un esercito di liste ma una cosa fatta come si deve e fondata su un programma serio può essere valutata».

di tomaso.bassani@varesenews.it
Pubblicato il 19 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore