La Robur non si sblocca: Lecco vince e resta imbattuta

Terzo KO per i gialloblu privi di Gatti bloccato dalla schiena. Non bastano Allegretti (20+13) e Maruca (15 punti). Mercoledì 16 al Campus arriva la Juvi Cremona

matteo maruca robur basket

Terza sconfitta in tre uscite per la Robur et Fides di Cecco Vescovi, impegnata nel girone B della Serie B di basket. La Coelsanus resta al palo anche dopo la partita disputata domenica a Lecco contro i lariani che rimangono imbattuti in vetta al campionato e rappresentano la maggiore sorpresa positiva di inizio stagione.

Quasi sempre avanti nel punteggio la formazione lariana, pur priva di Mascherpa, mentre i gialloblu hanno dovuto rinunciare a Gatti, bloccato dal mal di schiena. Marco Allegretti ha rivestito come al solito il ruolo di prima punta dell’attacco varesino (20 punti con 8/10 da 2 ma 0/3 dall’arco e ben 13 rimbalzi), ben affiancato da Maruca (15 con 3/8 nel tiro pesante) ma la lotta a rimbalzo è stata tutta a favore dei padroni di casa (45-36) con la Robur autrice di percentuali troppo basse dal campo.

Varese è partita bene portandosi anche avanti in avvio (9-12) ma lo sprazzo non è bastato per chiudere avanti la prima frazione (23-18). La difesa gialloblu però ha faticato nel secondo quarto concedendo un parziale ampio ai lecchesi che hanno allungato fino alla reazione di Maruca che ha permesso di chiudere sul 38-29 alla pausa lunga. Gara riaperta dopo l’intervallo con la Robur tornata a -5 grazie ad Allegretti, ma cinque punti rapidi dell’ex Bloise (22 alla fine) hanno riaperto un break; i cesti di Maruca e Gatto sono stati poi riequilibrati da quelli lecchesi per il 52-43 della mezz’ora.
La Coelsanus non ha rinunciato a lottare e si è riportata di nuovo in partita a metà dell’ultimo quarto (62-57), poi però il veterano Casini (23 punti) ha riaperto il divario con una tripla e ha aggiunto, dalla lunetta, i punti della sicurezza per il 76-64 finale.

Per la Robur quindi l’avvio di campionato si fa sempre più complicato, a dispetto delle ambizioni estive quando la società di via Marzorati ha condotto un mercato importante in entrata. Ora la squadra di Vescovi è attesa dal primo turno infrasettimanale previsto per mercoledì 16 ottobre (ore 20,30): al Centro Campus arriverà la Juvi Cremona che ha battuto di misura (82-80) la Sangiorgese e che si trova a quota 4 in classifica. La speranza è quella di riattivare in tempo Gatti. Con Varese restano a zero solo altre tre formazioni: Mestre, Soresina e Piadena.

Gimar Lecco – Coelsanus Varese 76-64
(23-18, 38-29; 52-43)

Varese: Allegretti 20 (8/10, 0/3), Maruca 15 (1/6, 3/8), Ballabio 10 (2/7, 1/2), Gergati 7 (2/8 da 3), Calzavara 5 (2/5), Gatto 4 (2/6), Rosignoli 2 (1/3), Trentini 1 (0/1, 0/3), Caruso (0/2, 0/2). Ne: Iaquinta,  Calcagni. All. Vescovi.

Classifica (dopo 3 giornate)
San Vendemiano, Padova, Lecco, Bernareggio 6; Vigevano, Cremona, Monfalcone, Vicenza 4; Crema, Pavia, Sangiorgese, Olginate 2; Mestre, VARESE, Soresina, Piadena 0.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.