Anche un giocattolo può aiutare a guarire

L’associazione “Aiuto” in collaborazione con “Il ponte del sorriso” e la ditta “Androni giocattoli” hanno consegnato i giocattoli raccolti attraverso delle donazioni ai bambini dell’ospedale Del Ponte di Varese

Generico 2018

Il ricovero in ospedale è sempre un’esperienza difficile, soprattutto se sono i più piccoli ad affrontarla. I membri delle associazioni “Aiuto” e “Il ponte del sorriso” hanno consegnato sabato 16 novembre 2019 ai bambini ricoverati all’ospedale Filippo Del Ponte di Varese dei giocattoli raccolti attraverso alcune donazioni. Il progetto è stato realizzato in collaborazione con la ditta “Androni giocattoli”.

«Abbiamo dato il via – fa sapere Davide Brangi, presidente di “Aiuto” –a questa iniziativa per dare un momento di sollievo ai bambini ricoverati in reparto».

“Aiuto” (Associazione italiana umanitaria per la tutela degli ospedali) realizza in tutta Italia progetti di volontariato a favore di famiglie bisognose, per i bambini ricoverati, e per i pazienti delle strutture pubbliche. L’associazione segue inoltre le problematiche degli ospedali legate al taglio sui costi sanitari, e progetti di riqualificazione di ospedali pubblici in ambito territoriale. È il caso dell’ospedale Ondoli di Angera, quando a luglio “Aiuto” ha presentato il progetto “Zero99”  per il mantenimento del pronto soccorso, dei reparti esistenti, oltre che per la realizzare un reparto di riabilitazione per poli-traumatizzati.

di
Pubblicato il 17 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore